Il recupero in programma domenica al Di Tella assume un’importanza vitale per il Vastogirardi. Si gioca la gara contro il Fossombrone valida per la terza giornata di ritorno rinviata per neve lo scorso 21 gennaio. Con soli due pareggi maturati nelle ultime otto giornate, gli alto molisani sono scivolati al penultimo posto con un ritardo di due lunghezze dal Fano e ben otto punti dalla quota salvezza occupata, oggi, dal Tivoli. Diverse squadre di bassa classifica hanno cambiato marcia, lo stesso Tivoli in serie positiva, il Termoli con 10 punti maturati nelle ultime quattro uscite, l’Atletico Ascoli che ha fermato diverse big del torneo, al contrario, momento di appannamento per il Sora che ha dalla sua un buon bottino messo in cascina nel girone d’andata, mentre il Fano sta affrontando una crisi societaria abbastanza pesante. In questo scenario il Vastogirardi deve cambiare marcia e trovare la giusta continuità per l’obiettivo salvezza. Il dato preoccupante per la squadra di Marmorini riguarda i gol all’attivo, sole due marcature in otto gare, entrambe messe a segno nella prima di ritorno contro il Fano. Un trend da invertire il prima possibile proprio dinanzi all’avversario più ostico da affrontare, il Fossombrone, infatti, ha la miglior difesa del girone F con sole 16 reti subite.

Burrasca in casa Fc Matese, le dimissioni dello staff tecnico: Urbano, allenatore, Marinucci Palermo, direttore sportivo, hanno lasciato scoperte due caselle fondamentali nel momento più difficile della stagione. Decisioni che in ordine temporale seguono quelle del presidente Luigi Rega arrivate ad inizio anno. Insomma la situazione non è delle migliori sia in seno alla squadra sia dal punto di vista organizzativo – societario. L’ultimo posto in classifica è solo la certificazione di una serie di problematiche vissute in questa stagione. La squadra ha tuttavia dei valori, gli arrivi del calcio mercato invernale hanno migliorato la qualità della rosa, nulla è ancora compromesso, la settimana di sosta arriva nel momento propizio per tracciare la strada da seguire per cercare di agganciare almeno un posto nei play out.

Al lavoro il Campobasso, il ritorno al successo contro il Roma City ha garantito maggiore serenità all’ambiente. Tre punti e vetta della classifica, il modo migliore per preparare il ritorno in campo, tra dieci giorni in trasferta contro il Senigallia. Difficile fare ipotesi, tabelle di marcia, pronostici. Nell’equilibrio del girone F, l’unico raggruppamento dove al momento ci sono due capoliste, si può procedere solo step by step, un passo alla volta per cercare la scalata alla Lega Pro.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, Campobasso attivo sul fronte societario. Tre assenti per Pergolizzi. Vastogirardi in campo domani

Pergolizzi dovrà fare a meno degli squalificati Maldonado e Crysovergis, quest’ultim…