23.6 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

L’associazione “Uniti per l’agricoltura”: presidio di protesta a Termoli

AperturaL’associazione “Uniti per l’agricoltura”: presidio di protesta a Termoli

Continuano le proteste da parte dei coltivatori, la neo associazione “Uniti per l’agricoltura” ha fatto sentire la propria voce, un grido d’aiuto ed un eco, che sta riecheggiando davvero dappertutto. Non solo in Italia, ma le proteste stanno dilagando in mezza Europa, affinché il settore agricolo venga ascoltato, perché tante sono le difficoltà. Tornando al Molise, l’associazione, che vede protagonisti gli agricoltori del nostro territorio, sta facendo sentire la sua voce. Stamattina, il presidio, dopo una prima manifestazione a piazza Donatori di sangue, intorno alle 10.30 si è mosso in un lungo corteo su via Corsica ed è arrivato, successivamente, sulla strada Statale 16, fino al confine con la vicina Puglia. Alcuni di loro, stando alle dichiarazioni rese, si recheranno a Roma, per far sentire le problematiche che affliggono il comparto, da diversi anni. Mentre tutti gli altri già nel pomeriggio odierno, rientreranno a Termoli, dove continuerà la protesta. Anche il traffico ha subito notevoli rallentamenti, ma non ci sono stati eccessivi disagi lungo l’arteria che collega il centro cittadino alla statale 16. La protesta, come dicevamo, non è circoscritta al Molise, ma riguarda tutta l’Italia. Il settore cerca risposte esaustive e concrete, e chiedono di rimettere mano alle politiche comunitarie, dando più sussidi al comparto, che sta soffrendo a causa dei rincari, delle politiche agricole europee e della proliferazione della fauna selvatica, ma sono solo alcuni dei tanti problemi.

Ultime Notizie