Bullismo e Cyberbullismo sono stati i temi al centro di un incontro organizzato in Regione tra il presidente del Consiglio Regionale, Quintino Pallante, e gli studenti degli istituti superiori di Campobasso e Isernia. Occasione del confronto è stata la giornata internazionale contro i due fenomeni la cui incidenza soprattutto tra i giovanissimi sta assumendo le proporzioni di un vero e proprio allarme sociale. Mantenere alto il livello di attenzione è quanto hanno sottolineato tutti, a partire dal presidente dell’assemblea Quintino Pallante.

A organizzare l’incontro è stata l’associazione “Stop Bullismo” che, in contemporanea con tutta Italia, ha partecipato ad un flash-mob di sensibilizzazione verso il problema. Invece di un minuto di silenzio, un minuto di rumore.

Potrebbe interessanti anche:

Dal prof senza laurea ai politici spendaccioni, i casi finiti sotto la lente della Corte dei Conti

Dal ‘professore’ che insegnava a scuola senza laurea al politico che ha sperpe…