26 C
Campobasso
martedì, Luglio 16, 2024

Torna la Giornata di raccolta del farmaco: 16 i punti in regione per donare medicinali da banco ai più bisognosi

EvidenzaTorna la Giornata di raccolta del farmaco: 16 i punti in regione per donare medicinali da banco ai più bisognosi

Si svolgerà anche quest’anno la Giornata di raccolta del farmaco.

Durerà una settimana, da martedì 6 a lunedì 12 febbraio. In 5.000 farmacie che partecipano in tutte le città italiane (espongono la locandina dell’iniziativa – L’elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org), è chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi.

I farmaci raccolti (598.178 confezioni nel 2023, pari a un valore di 5.010.68 euro) saranno consegnati a 1.900 realtà benefiche che si prendono cura di quasi mezzo milione di  persone in condizione di povertà sanitaria, offrendo gratuitamente cure e medicine. Il fabbisogno segnalato a Banco Farmaceutico da tali realtà supera il milione di confezioni di medicinali. 

Servono, soprattutto, antinfluenzali e medicinali pediatrici, antifebbrili, analgesici, preparati per la tosse e per i disturbi gastrointestinali, farmaci per i dolori articolari e muscolari, antistaminici, disinfettanti, vitamine e sali minerali.

In Molise la raccolta si svolgerà dal 6 al 12 febbraio in 16 farmacie:

Berchicci (Guglionesi) ; Cappella, Del Molinello, Le Diomedee e Trabocchi (Termoli); Morrone (Montenero di Bisaccia); De Luca-Spagnoletti (Campomarino); Caradonio (Larino); Castiglione, Cipolla, Picca (Campobasso)

San Nazario (Trivento); Dei Pentri (Isernia); Del Corso, Santa Daria e Sardella (Venafro).

I volontari del Banco saranno presenti nelle suddette farmacie nella giornata di sabato 10 febbraio 2024. I farmaci raccolti sosterranno 9 realtà benefiche del territorio che hanno espresso un fabbisogno di 1.500 confezioni di farmaci. In Molise, durante l’edizione del 2023, sono state raccolte 1395 confezioni (pari a un valore di 11.713 euro ) che hanno aiutato centinaia di ospiti di 10 enti. I medicinali raccolti hanno contribuito a curare più di 800 persone aiutate dalle 10 realtà caritative del territorio regionale.

La Giornata di raccolta del farmaco si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di AIFA e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia – Industrie Farmaci Accessibili. 

L’iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 19.000 farmacisti (titolari e non) che oltre a ospitare la raccolta la sostengono con donazioni libere. Anche quest’anno, ci saranno oltre 25.000 volontari.

Ultime Notizie