30 C
Campobasso
domenica, Giugno 16, 2024

Uccise il marito a Natale, torna libera Irma Forte

CronacaUccise il marito a Natale, torna libera Irma Forte

Scadenza dei termini di custodia cautelare. Per questo motivo torna in libertà Irma Forte, la donna rea confessa di aver ucciso il marito la notte tra il 23 e il 24 dicembre dello scorso anno a Santa Maria del Molise. Ad una settimana dalla chiusura delle indagini della Procura di Isernia l’indagata non è più agli arresti domiciliari. La decisione è stata presa dal Gip poiché mancano gli estremi per una custodia cautelare: secondo Demetrio Rivellino e Giuseppe De Rubertis, legali della donna che ha sùbito confessato di aver ucciso il giorno della Vigilia di Natale il marito Carlo Giancola, colpendolo con un ciocco di legno da ardere, non ci sarebbero le esigenze di tenerla ancora in stato restrittivo, e al momento non è stata ancora notificata la richiesta di rinvio a giudizio.
L’omicidio dello scorso anno che piombò durante le festività natalizie sul paesino in provincia di Isernia venne subito confessato dalla Forte: secondo la ricostruzione fornita dall’indagata, il gesto sarebbe scattato a seguito delle minacce del marito e per difendersi lo colpì con un pezzo di legno per il fuoco. La donna non potrà trascorrere le festività natalizie nel suo paese. Il giudice per le indagini preliminari ha infatti disposto il divieto di dimora in provincia di Isernia. Con ogni probabilità resterà ancora nella struttura socio sanitaria che l’ha ospitata finora, ma saranno i suoi familiari a decidere con lei come trascorrere i prossimi giorni, in attesa che il processo venga dibattuto.

Ultime Notizie