9.4 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Rivelazione di segreti d’ufficio, assolto carabiniere

CronacaRivelazione di segreti d'ufficio, assolto carabiniere

Il fatto non sussiste. Con questa formula il giudice per l’udienza Preliminare del Tribunale di Campobasso, Veronica D’Agnone, ha assolto al termine del processo con rito abbreviato, un carabiniere, in servizio nell’Arma da 33 anni, che era accusato di rivelazione dei segreti di ufficio. Accolta la linea difensiva dell’avvocato del militare, Massimiliano Di Grezia.

La vicenda risale al settembre dello scorso anno quando il militare, all’epoca in servizio in un paese nelle hinterland del capoluogo molisano, si è visto muovere la contestazione penale di aver divulgato ad un soggetto estraneo all’amministrazione militare della documentazione attinente all’organizzazione delle attività dell’Arma.

“Oltre all’istaurazione del procedimento penale – ha evidenziato il legale -, la gravità delle accuse ha avuto riflessi anche sotto il profilo lavorativo e disciplinare poiché era rimproverato al militare di aver violato i doveri inerenti alle funzioni ed al servizio abusando della qualità rivestita dallo stesso. Abbiamo dimostrato la totale insussistenza del reato per la carenza assoluta di qualsiasi pericolo effettivo e di nocumento per l’amministrazione militare, oltre, all’assoluta estraneità della documentazione tra quelle sottratte all’accesso in quanto coperte dal segreto d’ufficio”.

Ultime Notizie