9.4 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio regionale, mercoledì ricco, domani quattro recuperi di campionato e l’andata della semifinale di coppa Italia tra Venafro e Guglionesi

SportCalcio regionale, mercoledì ricco, domani quattro recuperi di campionato e l'andata della semifinale di coppa Italia tra Venafro e Guglionesi

Tra campionato e coppa Italia previsto un mercoledì intenso per le squadre di Eccellenza. Giornata di recuperi con quattro sfide rinviate lo scorso 26 novembre a causa del maltempo. Sarà un recupero parziale quello tra Castel di Sangro e San Pietro in Valle con le due squadre che scenderanno in campo per disputare l’ultima mezz’ora di gara. Si ripartirà dal 2-1, risultato maturato al 15’ della ripresa, momento in cui è stata sospesa la sfida. Per i padroni di casa è l’occasione del riscatto dopo la battuta d’arresto maturata a Guglionesi mentre gli ospiti cercheranno la rimonta per dare seguito al pari maturato contro la Turris. Punti pesanti in chiave salvezza a Portocannone dove si affronteranno il Termoli 2016 e il Campomarino in un derby da non sbagliare. Le due squadre occupano rispettivamente l’ultimo e il terz’ultimo posto in graduatoria. Proprio per questo il confronto di domani rappresenta un’occasione per cancellare, almeno parzialmente, una prima parte di stagione complicata e avara di soddisfazione. Nell’ultimo turno gli uomini di Ricci hanno alzato bandiera bianca contro l’Alto Casertano mentre il Campomarino ha fatto strada al Sesto Campano. La Cliternina attende al Madonna Grande la Gioiese di Alfonso Camorani. I campani hanno posticipato di una settimana l’andata della semifinale di coppa Italia contro il Casertano e proveranno a guadagnare ulteriore terreno in graduatoria. La società del presidente Pepe ha tesserato il difensore classe 2004 Ferraiuolo prelevato proprio dall’Aurora. Di contro i biancorossi di Scanzano hanno necessità assoluta di fare punti dopo aver collezionato due vittorie, due pareggi e otto sconfitte. Al Civitelle l’Olympia Agnonese ospita il Fortore. I granata giocheranno ancora di fronte al pubblico amico dopo il pari ad occhiali contro il Bojano e inseguono i tre punti che mancano da diverse settimane. I gialloneri vogliono cancellare il ko interno contro l’Isernia e riprendere la marcia. Squadre in campo a partire dalle 14,30.

Per la semifinale di andata della Coppa Italia allo stesso orario si affrontano al Marchese Del Prete il Venafro e il Guglionesi, due formazioni in salute che in campionato stanno facendo ottime cose. I bianconeri hanno eliminato il Bojano ai quarti mentre gli uomini di Mennella hanno avuto la meglio nel doppio confronto con il San Pietro in Valle. Si preannuncia dunque una semifinale equilibrata e aperta a qualsiasi risultato. Spettacolo ed emozioni sono assicurate.

Ultime Notizie