9.4 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Isernia, Desio Notardonato è il nuovo coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia

EvidenzaIsernia, Desio Notardonato è il nuovo coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia

Domenica di fase congressuale per Fratelli d’Italia in provincia di Isernia, con la nomina del candidato unico Desio Notardonato che prende il posto dell’uscente Alessandro Altopiedi al coordinamento del partito. Mentre il sodalizio della Meloni con Costanzo della Porta a Campobasso mette nel mirino le amministrative 2024, a Isernia si serrano i ranghi per l’obiettivo a medio-lungo termine delle elezioni a Palazzo San Francesco, con la consapevolezza di essere ancora la prima forza politica molisana e di godere del vento favorevole dei consensi che soffia da più di un anno su tutto lo Stivale. “Adesso è importante ripartire dal lavoro sul territorio – annuncia Notardonato – per coinvolgere gli storici appartenenti al partito, ma anche i più giovani, in una nuova prospettiva di unità. A Isernia dobbiamo essere preparati come coalizione per poter strappare al centrosinistra il Comune”.

Isernino, classe ’76, Notardonato è il candidato di sintesi alle provinciali isernine, politico giovane ma con grande esperienza. Membro nel 2013 della Costituente regionale di Fratelli d’Italia, con esperienza come consigliere alla Provincia di Isernia e la militanza nella lista civica per le amministrative di Pescopennataro, il suo è un nome unitario che serve al partito e più in generale a un centrodestra compatto ad Isernia, per trovarsi preparati alle prossime sfide elettorali e per dare risposte al territorio. Tra i presenti, l’onorevole Elisabetta Lancellotta, il deputato e neocoordinatore di Campobasso, Costanzo della Porta, il presidente del Consiglio Regionale del Molise, Quintino Pallante, gli assessori regionali Michele Iorio e Salvatore Micone, il sindaco di Venafro Alfredo Ricci.

Ultime Notizie