9.1 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Uomo trovato morto a Campobasso, il giallo delle tracce mancanti all’ultimo piano della torre

AperturaUomo trovato morto a Campobasso, il giallo delle tracce mancanti all'ultimo piano della torre

Cosa ha spinto Carmine Petrillo a lanciarsi nel vuoto nel pomeriggio di una domenica di novembre. Quali erano i problemi che lo affliggevano.
Prima di quel maledetto 12 novembre, ha ricordato il padre, aveva manifestato qualche disagio con cui sopportava un clima non proprio disteso nel suo ufficio, ma mai avrei potuto prevedere un epilogo così drammatico.
40 anni nato a Morcone e residente da qualche anno in via Campania, Carmine Petrillo lavorava all’Edilcassa. Nei giorni scorsi il suo ufficio è stato controllato anche dai Carabinieri, che indagano sull’accaduto.
Il sostituto procuratore, Vittorio Gallucci, ha iscritto i nomi di tre persone sul registro degli indagati, ipotizzando il reato di maltrattamenti, nei confronti della vittima e del suo collega di stanza.
Petrillo, stando a una prima ricostruzione, prima si è allontanato da casa e poi si è diretto alle Torri, distanti poche centinaia di metri in linea d’aria. I carabinieri lo hanno trovato riverso a terra sul terrazzo rialzato. Il medico del 118 che per primo ha esaminato il corpo ha ritenuto che il decesso fosse avvenuto per traumi da precipitazione.
Tuttavia, da quanto è trapelato, è emerso che quel pomeriggio la sola finestra aperta al di sopra del terrazzo dove in queste immagini si vedono i carabinieri, fosse quella del piano sovrastante. Altezza incompatibile con i danni riscontrati sul corpo di Petrillo. Tutte le finestre della Torre, fino all’ottavo piano risultavano chiuse. Sul soffitto una botola aperta con una scala allungabile che portava al tetto del palazzo. Qui, però, i carabinieri non avrebbero rilevato impronte o tracce del passaggio di Petrillo, nemmeno in corrispondenza del corpo che era riverso 25 metri più in basso. Per questo la Procura di Campobasso non vuole tralasciare nessuna ipotesi.
Dall’esame del cellulare della vittima e dai risultati dell’autopsia gli investigatori contano di dare risposte sullo strano suicidio di Carmine Petrillo.

Ultime Notizie