9.1 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio a 5, A2 elite, Cln Cus Molise, domani trasferta in casa della Lazio. “Ogni gara è difficile, proveremo a sbloccarci”

SportCalcio a 5, A2 elite, Cln Cus Molise, domani trasferta in casa della Lazio. “Ogni gara è difficile, proveremo a sbloccarci”

Una trasferta insidiosa attende il Cln Cus Molise che domani pomeriggio sarà impegnato in casa della Lazio. I rossoblù, reduci dal pari interno contro il Giovinazzo, andranno a caccia della prima vittoria stagionale. L’impresa non sarà semplice anche in virtù delle assenze. Out per infortunio Pazienza, De Nisco e Di Lisio ai quali si aggiungono Bocca e Quilez (non convocati), Turek (ceduto in settimana) e Di Camillo (rientrato dal prestito alla Chaminade). La società ringrazia Turek e Di Camillo per l’impegno profuso in questi mesi e augura ad entrambi un futuro ricco di soddisfazioni. A presentare la sfida di domani ci pensa Nathan.

Contro il Giovinazzo avete fatto una grande partita, peccato per il pari subito nel finale. Sei d’accordo? “Penso che abbiamo giocato tutti una buona partita con molta dedizione. Sì, è stato un peccato che abbiamo subito il pareggio alla fine della partita. Avremmo meritato di più”.

E’ mancata un po’ di lucidità per chiudere su Silon nel finale “Purtroppo ci è mancata un po’ di gamba, perché eravamo contati per questa partita a causa di alcuni infortuni e abbiamo finito per pagare la stanchezza nelle ultime battute del confronto”.

Domani vi attende la gara in casa della Lazio. Dovete ripetere la prova offerta negli ultimi 40′ per cercare di  fare risultato. E’ così? “Sono convinto che faremo ancora una grande partita, con la stessa voglia e dedizione oltre che con più concentrazione per chiudere la partita e non soffrire ancora nel finale. Cercheremo la prima vittoria stagionale. Affrontiamo un’ottima squadra ma cercheremo di cancellare lo zero nella casella delle vittorie”.

Classifica corta, nulla è ancora deciso. Basta una vittoria per sbloccarvi. “Sì, la prima vittoria sbloccherà sicuramente tutta la situazione. Sono convinto che ce la possiamo fare”.

Salvezza obiettivo primario. Dovete mantenere la categoria conquistata con tanti sacrifici nell’ultima stagione. “Purtroppo non abbiamo avuto un buon inizio di stagione ma sicuramente possiamo invertire la rotta e lo faremo. Posso dire che lotteremo partita dopo partita per ottenere vittorie. Alla fine tireremo le somme e vedremo dove saremo riusciti ad arrivare”.

Ultime Notizie