9.1 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio a 5, Cln Cus Molise, l’under 19 rallenta la corsa della capolista Domitia

SportCalcio a 5, Cln Cus Molise, l’under 19 rallenta la corsa della capolista Domitia

CLN CUS MOLISE-JUNIOR DOMITIA            3-3

(primo tempo 1-1)

 Cln Cus Molise: Polisena, Ferrara, Gabriele, Oriente, Domeneghetti, Migliorini, Pizzuto, Mastrocola, Liberatore F. Sapio, A. Sapio. All. Di Stefano.

Junior Domitia: Vigliotti, Coppola, Morelli, Natale, De Vita, Doria, Cioppa, Mercone, Bellanca, Ferronetti, Borrelli, Senese. All. Morrone.

Arbitro: Esposito di Termoli. Crono: Bornaschella di Isernia.

Marcatori: Doria, Migliorini pt; Oriente, Morelli (rig), Ferronetti, Migliorini st.

Note: ammoniti Ferronetti e Morelli. Espulso il dirigente ospite Ferrante per proteste.

Un grande Cln Cus Molise costringe ad un pirotecnico 3-3 la capolista Junior Domitia e guadagna un punto prezioso per la classifica e per il morale. Nell’altalena di emozioni vissute al Palaunimol, la squadra di Antonio Di Stefano esce con la consapevolezza delle proprie potenzialità e convinta di poter dire la sua al cospetto di qualsiasi avversaria. Quella offerta dai rossoblù è stata una prova ricca di sostanza e qualità, oltre a tanto cuore, caratteristiche che hanno permesso agli universitari, di imbrigliare gli avversari.

La cronaca  – Nel primo tempo gli ospiti passano in vantaggio con Doria assistito da Bellanca. Il Cln Cus Molise non molla e dopo aver rischiato di capitolare ancora (gran botta di Mercone respinta da Polisena), trova il pari con Migliorini che ruba palla in pressione e batte Vigliotti. Nel finale di primo tempo i campani si fanno ancora pericolosi con Morelli e Bellanca ma in entrambe le circostanze Polisena non si fa sorprendere.

Nella ripresa si presenta subito alla grande la Junior Domitia con Morelli, Polisena devia la conclusione sul palo. Sull’altro fronte Oriente recupera palla, salta anche il portiere ma conclude sull’esterno della rete. I locali mettono la freccia grazie ad una bella azione sull’asse Ferrara-Migliorini-Oriente, conclusione vincente del  numero 8 che fulmina Vigliotti. La girandola delle emozioni prosegue e De Vita chiama alla deviazione in angolo Polisena. Dopo una ripartenza del Cus non concretizzata da Gabriele, Polisena si oppone al tiro di Cioppa. La capolista pareggia con un calcio di rigore trasformato da Morelli e assegnato dal direttore di gara per fallo di Gabriele su Natale. Gli uomini di Morrone mettono la freccia con Ferronetti. A questo punto per il Cln Cus Molise la sfida è in salita ma i molisani non si disuniscono e trovano l’energia per riequilibrare la contesa. E lo fanno con pieno merito. E’ ancora Migliorini a propiziare il 3-3 che arriva grazie alla complicità di Vigliotti, non impeccabile nella circostanza. I rossoblù grazie a questo punto si mantengono in una posizione di classifica tranquilla mentre i campani restano in vetta.

Ultime Notizie