9.1 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio a 5, nuovo week end di futsal. Cus Molise e Sporting Campobasso impegnate in casa

SportCalcio a 5, nuovo week end di futsal. Cus Molise e Sporting Campobasso impegnate in casa

Tour de force in A1, dopo la giornata infrasettimanale si torna in campo per la decima giornata. Questa sera in scena il Pesaro guidato da Scarpitti, i marchigiani dopo aver sfiorato il colpaccio in casa del Genzano (solo un gol di Barrichello all’ultimo minuto ha evitato la sconfitta ai laziali), ripartono dalla sfida casalinga contro il Verona, ultimo in graduatoria. Un’occasione utile per accorciare in zona play off. Il Genzano di Caruso sarà ospite domani pomeriggio alle 18.00 della Fortitudo Pomezia, un derby che si preannuncia davvero combattuto.

Gara casalinga per il Cus Molise, in A2 elitè. Al “Palaunimol”, domani alle 17.30, avversario di turno il Giovinazzo. Partita importantissima per i cussini, chiamati ad ottenere un risultato positivo per accorciare la classifica. La squadra di Sanginario è infatti all’ultimo posto, solo due pareggi maturati in sette uscite, con la zona play out distante quattro lunghezze. È un momento di transito, la società è fortemente intenzionata a dare uno scossone con il calcio mercato invernale che aprirà venerdì prossimo. Servono profili giusti per risollevare le sorti della stagione, a tal proposito già nel match di domani potrebbero esserci delle scelte rivolte alla finestra di mercato. Alcuni tesserati attuali, necessariamente, lasceranno il Cus Molise. Giovinazzo avversario in crisi, tre sconfitte consecutive per i pugliesi che gravitano a centro classifica con 10 punti.

Settima giornata nel torneo cadetto, allo “Sturzo”, domani ore 16.00, lo Sporting Campobasso riceve il Chieti. Per i rossoblu vale lo stesso discorso fatto per il Cus Molise, obiettivo tre punti senza sé e senza ma. La squadra di Pietrunti ha ottenuto un solo pareggio in questo avvio di stagione, è tempo di cambiare passo e portare a casa la prima vittoria stagionale, anche perché domani sarà un vero e proprio scontro diretto per la salvezza considerato che i teatini precedono lo Sporting di tre lunghezze. Nei numeri capiamo l’importanza della sfida di domani, inoltre il campionato è davvero equilibrato e ogni partita nasconde delle insidie. In questo livello generale, tuttavia, la squadra campobassana ha tutte le carte in regola per dimostrare il suo valore. Il successo in questi casi è l’unica medicina, quella fonte necessaria anche per sbloccare la testa dopo un avvio così complicato.

Ultime Notizie