9.1 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio a 5, A2 elite, il Cln Cus Molise riabbraccia Oliveira e aspetta il Giovinazzo. “E’ ora di prenderci i tre punti”

SportCalcio a 5, A2 elite, il Cln Cus Molise riabbraccia Oliveira e aspetta il Giovinazzo. “E’ ora di prenderci i tre punti”

Il Circolo La Nebbia Cus Molise riabbraccia il portiere Vinicius Oliveira e attende al Palaunimol il Giovinazzo. Domani pomeriggio, con inizio alle 17,30 la squadra rossoblù proverà a cancellare lo zero dalla casella delle vittorie. La sfida, come tutte quelle disputate fino ad ora non è semplice, i pugliesi vorranno riscattare le tre sconfitte consecutive che sono costate punti importanti in classifica. Il Cln Cus Molise da par suo, proverà ad invertire la rotta. A presentare la sfida è proprio il portiere brasiliano Oliveira che torna a disposizione dopo un lungo stop per risolvere i problemi ad una mano. “Sono felicissimo di poter tornare a disposizione dei compagni e del mister – spiega – queste settimane sono state dure e difficili per me. Vedere la squadra in difficoltà e non poter dare una mano è stato complicato. Ora, con i problemi alle spalle, sono a disposizione per raggiungere l’obiettivo stagionale insieme ai miei compagni”.

E’ stato un avvio di stagione complicato, da cosa è dipeso a tuo avviso? “Ogni stagione e ogni campionato hanno le sue difficoltà. La serie A2 élite è un torneo di alto livello come testimoniano i risultati maturati in queste prime giornate. Abbiamo pagato la poca freddezza sotto porta e un po’ di sfortuna. Ma non dobbiamo trovare alibi. Bisogna andare avanti e lottare partita per partita. Sono convinto che riusciremo a centrare l’obiettivo”.

Hai seguito sempre la squadra, quanto pensi possa essere utile al gruppo il tuo rientro? “Io sono importante allo stesso modo in cui lo sono tutti gli altri componenti della rosa. Abbiamo l’onore e l’onere di rappresentare una società e una squadra importanti come il Cln Cus Molise e siamo chiamati a farlo nel migliore dei modi”.

Quale può essere la ricetta per risalire? “Dobbiamo cercare di mantenere alta la concentrazione sempre e sfruttare nel migliore dei modi le occasioni che riusciamo a creare. Con grande intensità e lavorando così come stiamo facendo riusciremo a toglierci delle belle soddisfazioni”.

Squadra – Salteranno la sfida con i pugliesi Turek, Quilez Di Lisio e Pazienza. Arbitri – Dirigeranno il confronto i signori Elio Simone di Napoli e Raffaele Buonocore di Castellamare di Stabia. Il crono sarà diretto da Fabio Capaldi di Isernia.

 

 

 

Ultime Notizie