9.3 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Accordo fatto nel Pd: per la segreteria Bontempo unico candidato, niente primarie

AperturaAccordo fatto nel Pd: per la segreteria Bontempo unico candidato, niente primarie

A mezzogiorno di domani, termine di scadenza per presentare le candidature, la Commissione di garanzia del Partito democratico prenderà atto della sola presenza di una lista e deciderà di non far svolgere le primarie per eleggere il segretario.
A capo di quella lista, composta da 35 uomini e altrettante donne, in rispetto della parità, c’è Ovidio Bontempo.
Isernino di 45 anni, avvocato e assessore nella giunta cittadina, Bontempo ha messo d’accordo le componenti Dem e sul suo nome, anche grazie a qualche passo indietro e di fianco, il Pd ha trovato una unità di vedute.
Ricambio generazionale, rappresentante di un territorio importante, Bontempo ha incarnato il profilo del segretario che può rilanciare il partito. Caratteristiche che avrebbe avuto anche Carlo Veneziale, su cui si era schierata un’ala dem, ma che poi ha accettato di fare un passo indietro.
La lunga trattativa, il cui terminale era costituito dal segretario Uscente Vittorino Facciolla, dalla prima eletta in consiglio regionale Micaela Fanelli e dall’ex senatore Roberto Ruta, alla fine accontenta una larghissima fetta dei Dem. Alla presidenza del partito è stato indicato Nicola Messere, uomo di lungo corso e di esperienza che garantisce una equidistanza come vuole la carica ricoperta dino ad oggi da Tonino D’Alete.
Poi dovranno essere indicati un vice, e i segretari delle tre aree Termoli e Basso Molise, Campobasso e Isernia.
Tutto questo lo farà l’assemblea che, in luongo delle primarie che avrebbero dovuto svolgersi il 17 dicembre, sceglierà anche direzione e segreteria.
Sul tavolo anche la questione capogruppo alla Regione. Micaela Fanelli, prima dei tre consiglieri eletti, ha fatto un passo di lato e ha accettato una turnazione. Anche per una rappresentanza di Campobasso, comincerà Alessandra Salvatore, new entry a palazzo D’Aimmo ma vicinissima a Elly Schlein fin dall’ingresso in campo della ex vicepresidente dell’Emilia Romagna.
Rinnovamento, aveva chiesto la segretaria del Nazzareno. La nuova fase del partito democratico è partita anche in Molise.

Ultime Notizie