9.3 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Uomo trovato morto, nuovo colpo di scena: anche il suo collega d’ufficio parte lesa per maltrattamenti

AperturaUomo trovato morto, nuovo colpo di scena: anche il suo collega d'ufficio parte lesa per maltrattamenti

C’è anche un secondo uomo considerato parte lesa insieme a Carmine Petrillo, l’uomo di 40 anni precipitato da una delle torri nella zona universitaria a Campobasso una decina di giorni fa.
E’ un collega di lavoro che condivideva la stanza d’ufficio della vittima e che con molta probabilità potrebbe essere stato messo nelle stesse condizioni di Petrillo. Quantomeno potrebbe essere a conoscenza del tipo di pressioni che il 40enne deceduto avrebbe subito.
L’ipotesi, a cui sta lavorando la Procura di Campobasso, è al momento quella di maltrattamenti e le parti lese sono due, una delle quali ha deciso di togliersi la vita.
I carabinieri, a cui il sostituto Vittorio Gallucci ha affidato le indagini, hanno concluso l’esame del cellulare di Carmine Petrillo, dal quale hanno estrapolato tutto quello che può essere utile al caso.
Si tratta soprattutto di messaggi intercorsi tra la vittima e i suoi superiori che ora sono al vaglio degli inquirenti. Tre le persone iscritte sul registro degli indagati, che al momento però hanno solo ricevuto un avviso di garanzia per l’ipotesi di maltrattamenti.
Quello che ci ha meravigliato, ha commentato Antonietta Fortunato legale della moglie e dei famigliari di Petrillo, è l’assenza dei vertici dell’ufficio ai funerali. Per Carmine Petrillo, ha concluso trincerandosi dietro il riserbo imposto dalle indagini preliminari, nemmeno un manifesto.
Concluso l’esame del cellulare, non è escluso che proprio il collega di ufficio della vittima possa essere sentito in procura già nei prossimi giorni.

Ultime Notizie