9.3 C
Campobasso
domenica, Marzo 3, 2024

Volley, Serie B, EnergyTime Spike Devils, prosegue il percorso netto: anche Pozzuoli deve arrendersi al sestetto rossoblù

SportVolley, Serie B, EnergyTime Spike Devils, prosegue il percorso netto: anche Pozzuoli deve arrendersi al sestetto rossoblù

BAVA RIONE TERRA POZZUOLI 1

ENERGYTIME SPIKE DEVILS CAMPOBASSO 3

(19/25, 21/25, 25/20, 23/25)

ARBITRI: Martini (Bari) e Resta (Lecce).

Secondo posto ed inseguimento al Genzano capoclassifica, distante una sola lunghezza, che prosegue. Gli EnergyTime Spike Devils Campobasso superano anche le insidie del PalaErrico di Pozzuoli, imponendosi sul sei più uno puteolano per 3-1. Di fronte ad un team molto esperto, i rossoblù iniziano a spron battuto, conquistano i primi due set, ma devono fare i conti col rientro dei campani nel terzo. L’ultimo parziale è all’insegna dell’equilibrio, ma a spuntarla – allo sprint – sono ancora i rossoblù che portano a casa tre punti sostanziosi. «Il nostro obiettivo – spiega al termine il trainer dei campobassani Mariano Maniscalco – è quello di continuare su questa serie. Di fronte ad un avversario che poteva contare su tanta esperienza ed in un campo caldo, pronto ad accendersi in un batter d’occhio, le difficoltà aumentavano ed occorreva sudare per portarsi a casa il risultato, com’è giusto e bello che sia. Siamo consapevoli che ci sono ancora alcune situazioni da dover migliorare a livello qualitativo, ma siamo felici per altri tre punti conquistati». «Del resto – aggiunge – di fronte avevamo una squadra che, attorno ad un palleggiatore esperto, ha saputo trarre gran forza e questo può complicare le situazioni. Noi abbiamo dovuto fare i conti con qualche difficoltà nella correlazione muro-difesa, ma siamo stati abili ad emergere con tanta determinazione». Aspetto non irrilevante in un torneo in cui – la netta sconfitta della Lazio con il Roma 7 lo testimonia ulteriormente – nessun competitor va sottovalutato. «Stiamo cercando di costruire i nostri equilibri ed è vero che, in qualsiasi difficoltà, siamo sempre riusciti a cavarcela con il giusto guizzo finale. Dobbiamo però rimanere coi piedi ben saldi a terra, consapevoli che c’è ancora da lavorare. E tanto». Per i campobassani – ora – nel settimo turno sabato sera alle 18 ci sarà un altro incrocio campano, stavolta sul rettangolo amico del ‘Montini’ contro il Volley Meta. «Troviamo una squadra più giovane rispetto a questo ensemble, ma ugualmente dovremo prestare la massima attenzione».

L’entusiasmo della Prima Divisione

Prima Divisione a segno – La seconda domenica di novembre, peraltro, ha rappresentato anche l’occasione di esordio per la formazione ‘cadetta’ di Prima Divisione che, tra le mura amiche del Montini, ha centrato il successo con un 3-1 ai danni della Delfina Termoli con parziali di 25-22, 21-25, 25-16 e 25-15.

Ultime Notizie