9.4 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Isernia, Volt in frantumi: tre consiglieri lasciano il movimento

EvidenzaIsernia, Volt in frantumi: tre consiglieri lasciano il movimento

Nuovo terremoto a Palazzo San Francesco. Dopo il caso Falcione, che ha scosso la maggioranza, ora è la vicesindaca di Isernia Federica Vinci a perdere l’appoggio del suo gruppo. I consiglieri Umberto Di Giacomo, Alex Paniccia e Andrea Di Rollo hanno lasciato Volt, il movimento con cui sono stati eletti nell’ottobre del 2021, e hanno fondato un nuovo gruppo: Comunità attiva.
Un duro colpo per la Vinci, che al momento resta la numero due di Palazzo San Francesco ma non può più contare sul suo partito, ormai in frantumi. Tra i consiglieri, in quota Volt, resta infatti solo Sara Battista. I tre ex del movimento assicurano comunque l’appoggio a Piero Castrataro ma in bilico c’è la vicesindaca, ora senza più gli alleati che l’avevano portata alla vittoria due anni fa.
“Riteniamo – si legge nella nota diffusa da Paniccia, Di Rollo e Di Giacomo – di poter far un lavoro migliore di quello svolto finora nel movimento”. Trapela, dunque, l’insoddisfazione dei tre e la volontà di prendere le distanze dall’operato della vicesindaca.
Intanto i coordinatori regionali di Volt ridimensionano l’accaduto: si dicono rammaricati ma pronti ad andare avanti consapevoli che le strade si sono ormai separate.

Ultime Notizie