10.6 C
Campobasso
lunedì, Marzo 4, 2024

Termoli, l’Istituto Comprensivo “Brigida” vince l’edizione 2023 del progetto “Le biblioteche di Antonio”: in arrivo 400 libri per ragazzi

AttualitàTermoli, l'Istituto Comprensivo "Brigida" vince l’edizione 2023 del progetto “Le biblioteche di Antonio”: in arrivo 400 libri per ragazzi

Una considerevole fornitura di libri per ragazzi è in arrivo all’Istituto comprensivo Brigida di Termoli che ha vinto l’edizione 2023 del progetto “Le biblioteche di Antonio”, bandito dalla casa editrice Sinnos. Si tratta di una iniziativa che ha come obiettivo la costituzione o il potenziamento di una biblioteca scolastica in territori in cui l’accesso ai libri e alla lettura non è scontato.

Qualche mese fa la Brigida ha partecipato al bando presentando un progetto di ampliamento della biblioteca d’Istituto, con uno sguardo non solo alla scuola, ma a tutto il territorio: quindi una biblioteca viva, un presidio culturale e di aggregazione, accessibile a tutti anche il pomeriggio. Tutto questo accompagnato dalla consapevolezza che la biblioteca, pur essendo spazio di libertà e condivisione, deve essere parte integrante del processo formativo offerto dalla istituzione scolastica e quindi laboratorio di apprendimento, con particolare attenzione all’inclusività e all’educazione alla diversità.

La Sinnos è una casa editrice nata nel 1990 dentro il carcere di Rebibbia, da un’idea di Antonio Spinelli che si occupava all’epoca di detenuti stranieri, che avevano imparato a impaginare. Il suo desiderio era quello di pubblicare libri di qualità per i più piccoli, offrendo anche un’opportunità di lavoro per i detenuti. Dopo la sua morte, nel 2005, in

Un’etica ambientale della nostra responsabilità verso la natura ha bisogno non solo di una politica ma anche di una cultura coerente. Una cultura che sappia affrontare le sfide di modi alternativi e diversi di guardare a noi e al mondo. (Salvatore Veca, 1990)

sua memoria è nato il progetto “Le biblioteche di Antonio” con l’obiettivo di far germogliare il seme della lettura e per far sì che tutti possano esercitare il diritto di leggere.

“La Biblioteca di Antonio 2023” è dunque quella della scuola Brigida e la fornitura di libri che quest’anno sarà donata può contare su un totale di oltre 400 volumi: titoli di tanti editori per ragazzi acquistati sia nelle librerie, sia durante le fiere del libro e che si aggiungono a tutti i libri del catalogo Sinnos, alle donazioni di alcuni editori e a quella di Silvana Sola, libraia ed esperta di letteratura per ragazzi. Oltre ai libri, la Sinnos regala alla scuola anche l’abbonamento annuale alla rivista specializzata Andersen, il più noto e diffuso mensile italiano di informazione sui libri per bambini e per ragazzi. L’aggiudicazione dell’edizione 2023 del progetto “Le biblioteche di Antonio” è stata accolta con grande soddisfazione dal dirigente prof. Francesco Paolo Marra e da tutto l’Istituto Brigida, che da alcuni anni hanno dato nuovo impulso alla biblioteca scolastica grazie al prezioso e stimolante contributo della bibliotecaria, la prof.ssa Luciana Poppo, che con passione e grande esperienza gestisce un luogo importantissimo per lo scambio di idee, per il confronto positivo e costruttivo, per la condivisione della bellezza, per la crescita personale, sociale e culturale di ciascuno.

Ultime Notizie