23.6 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Giunta regionale, Roberti nomina solo Di Lucente. Ferme le posizioni di Fratelli d’Italia

AperturaGiunta regionale, Roberti nomina solo Di Lucente. Ferme le posizioni di Fratelli d'Italia

Prende quota la Giunta Roberti ma restano ancora da sciogliere alcuni nodi in Fratelli d’Italia. Così il presidente della Regione ha deciso di ampliare di una sola unità la compagine governativa. Decreto di nomina per il solo Andrea Di Lucente di Forza Italia al quale vanno le attività produttive, lo sviluppo economico, l’internazionalizzazione delle imprese, l’accesso al credito, le politiche comunitarie e la cooperazione internazionale, ambiente ed energiae personale. Deleghe quindi pesantissime per il politico altomolisano che assume anche il ruolo di vice presidente della Giunta.

Andrea Di Lucente va a fare compagnia a Gianluca Cefaratti della lista “Il Molise che vogliamo” e Michele Marone della Lega, ai quali sono andate rispettivamente le deleghe al Bilancio, Lavoro e Politiche sociali per il primo e alle Infrastrutture e lavori pubblici per il secondo.

In Fratelli d’Italia, invece, si ferma al momento anche la delega data per certa a Salvatore Micone, per il quale si parla di Agricoltura Turismo e Cultura. Voci fondate, danno Roberti orientato a chiudere a questo punto la partita per la Giunta a settembre. Il punto è molto semplice: i posti a disposizione per il partito di Giorgia Meloni sono due mentre i pretendenti sono tre. Oltre a Micone – la cui posizione appare inattaccabile – a contendersi il posto restante sono Michele Iorio e Armandino D’Egidio. Per il partito della premier serve ancora quindi tempo e riflessione e si parla di un intervento della stessa Meloni, necessario a sbloccare la situazione.

Sul fronte sottosegretario, invece, nessuna novità per il posto che si contendono Vincenzo Niro dei Popolari per l’Italia e Nicola Cavaliere di Forza Italia.

Ultime Notizie