8.2 C
Campobasso
lunedì, Aprile 22, 2024

Trasporti, sugli stipendi i sindacati chiedono un incontro a Roberti: “Non si torni indietro”

CronacaTrasporti, sugli stipendi i sindacati chiedono un incontro a Roberti: "Non si torni indietro"

La conquista del pagamento sostitutivo della Regione, fortemente voluta dai sindacati e dall’allora assessore ai Trasporti Quintino Pallante, ha segnato una svolta importante ed è per questo che deve essere mantenuto”.

E’ quanto chiedono ai nuovi vertici della Regione Molise i sindacati dei trasporti con una nota firmata da Lucia Merlo della Filt Cgil e da Simone Vitagliano della Fit Cisl.che ricordano l’odissea subita negli ultimi anni dai lavoratori della Atm, azienda di trasporto regionale su gomma. “Per anni – affermano i sindacati – questi lavoratori hanno dovuto fare i conti con un imprenditore che negava loro il diritto sacrosanto ad avere il legittimo stipendio. E’ stata una lunga via crucis a cui per un periodo di tempo si è cercato di rispondere con decreti ingiuntivi presentati da avvocati che pur hanno svolto un ruolo importante per la salvaguardia di queste famiglie. Poi – aggiungono – con i poteri sostitutivi della Regione é stata ridata a questi lavoratori la dignità non solo perché hanno percepito lo stipendio direttamente dalla Regione ma anche e soprattutto perché in quell’atto si esplicitava la vicinanza dell’Istituzione ai lavoratori nel non lasciarli soli contro i soprusi inspiegabili di chi doveva ma non faceva”. Quindi i sindacati concludono: “ Ci preoccupano strane voci che in questi giorni circolano tra i lavoratori. Siamo convinti che sarebbe un grave errore politico tornare alla condizione precedente e dichiariamo fin da ora che siamo pronti a difendere questa conquista con ogni mezzo e con tutte le azioni possibili”. Per questi motivi Cgil e Cisl hanno richiesto un urgente incontro al nuovo Presidente Francesco Roberti.

Ultime Notizie