34.9 C
Campobasso
domenica, Luglio 14, 2024

Agente penitenzario di Campobasso arrestato: è accusato di aver fornito telefoni cellulari ai detenuti nel carcere di Sulmona

CronacaAgente penitenzario di Campobasso arrestato: è accusato di aver fornito telefoni cellulari ai detenuti nel carcere di Sulmona

Si terrà oggi alle 13 presso il Tribunale di Sulmona l’interrogatorio di garanzia dell’agente di polizia penitenziaria di 53 anni, originario di Campobasso, in servizio nel carcere di Sulmona, arrestato ieri con l’accusa è di aver fornito telefoni cellulari ai detenuti del carcere di massima sicurezza. L’agente è attualmente detenuto in una cella di massima sicurezza presso lo stesso carcere dove presta servizio: l’uomo è stato scoperto in flagranza da parte dei suoi colleghi, mentre avrebbe introdotto almeno tre micro cellulari per i detenuti. Nello scorso ottobre nel carcere di Sulmona furono scoperti circa venti telefoni cellulari in dotazione ai detenuti. Uno di loro, scoperto sul fatto, aveva aggredito cinque poliziotti, mandandoli in ospedale. L’indagine è condotta dal sostituto procuratore Stefano Iafolla.

Ultime Notizie