15.7 C
Campobasso
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Jerry Calà dopo l’infarto: “All’inizio ha pensato al freddo preso in Molise”

CronacaJerry Calà dopo l'infarto: "All'inizio ha pensato al freddo preso in Molise"

“Siccome venivo da una settimana di riprese in esterni in Molise, dove abbiamo preso un sacco di freddo, mi son detto ‘sarà quello, o il cibo’. Poi questo dolore si è fatto più forte ed è stato accompagnato da sudori freddi pazzeschi, quindi ho chiamato il 118: in pochissimo tempo sono arrivati in camera”. Jerry Calà, in una intervista al Corriere della Sera parla dell’infarto che lo ha colpito la settimana scorsa a Napoli dove era appena arrivato dalla provincia di Campobasso. “Lo spavento è stato fortissimo, inutile che ce lo nascondiamo – aggiunge – . Anche perché se non ti è mai capitato non è che lo riconosci immediatamente. La prima sensazione è quella di un’indigestione e con questo ragionamento stavo perdendo un po’ di tempo. Ero da solo in hotel, avevo cenato in camera e ho iniziato a sentire un dolore al petto abbastanza forte”.  Le riprese del nuovo film di Calà, che è anche regista della pellicola, si sono svolte la scorsa settimana in Molise per cinque giorni tra San Giuliano del Sannio e Campobasso.

I nostri Network

Ultime Notizie

I nostri Network