8.5 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Calcio, Serie D, ultima sosta prima del finale di stagione. Sei partite alla conclusione, il punto sul girone F

SportCalcio, Serie D, ultima sosta prima del finale di stagione. Sei partite alla conclusione, il punto sul girone F

Settimana di sosta nei tornei di quarta serie in concomitanza della Viareggio Cup con la rappresentativa di serie D impegnata nello storico torneo di calcio giovanile, giunto ormai alla 73esima edizione. Per gli uomini di Giuliano Giannichedda dopo la vittoria convincente all’esordio contro l’Imolese per 4 a 0 è arrivata la sconfitta contro i brasiliani del Recife per tre a uno. Un raggruppamento equilibrato con 4 squadre a quota tre punti, per il passaggio del turno sarà decisiva l’ultima gara del girone. Una rappresentativa di serie D che parla anche molisano vista la presenza di Canale del Vastogirardi e di Carnevale dell’FC Matese, specialmente quest’ultimo si sta mettendo in mostra con prestazioni importanti condite dai due assist confezionati nel 4 a 0 contro l’Imolese.

Passando al campionato, il turno di riposo obbligato è stata l’occasione per ricaricare le batterie e per lavorare tatticamente e tecnicamente in vista delle ultime 6 gare della regular season. In casa Pineto è scattato il countdown per la promozione nel campionato professionistico. Gli abruzzesi hanno accumulato un vantaggio di ben 9 punti, un margine che potrebbe consentire di festeggiare con ampio anticipo il salto di categoria. Numeri alla mano la squadra di mister Daniele Amaolo è stata la più continua per risultati e ha dimostrato di essere la padrona assoluta di questo girone F, soltanto la Vigor Senigallia in alcuni momenti della stagione è riuscita a tener testa ai bianco blu. Dalla terza posizione in giù è piena bagarre per conquistare un piazzamento play off con diverse squadre raccolte in pochi punti. Il Matese di patron Rega può ancora agganciare il treno degli spareggi post season, un obiettivo alla portata della rosa che per diverse giornate è stata quinta in classifica. Peccato per l’ultimo periodo dove Ricciardi e compagni hanno racimolato soltanto tre punti in 4 giornate di campionato, frutto di 3 pareggi e della contestatissima sconfitta nello scontro diretto di Fano. In settimana mister Urbano non ha voluto stressare più di tanto la squadra concedendo un weekend lungo, ritrovo martedì per preparare al meglio il derby contro il Vastogirardi. Settimana di sosta che consentirà anche di recuperare il miglior Vittorio Esposito dopo l’attacco influenzale sofferto in questi giorni e che non gli ha consentito di allenarsi con il gruppo.

Il Vastogirardi, come anticipato, ripartirà dal derby di Piedimonte Matese. Il Vastogirardi ad oggi sarebbe salvo ma la sconfitta pre-sosta in casa contro il Fano e la contestuale vittoria del Roma City ha consentito proprio ai laziali di avvicinarsi a soli tre punti. Ci sarà da lottare fino alla fine perché la classifica è molto corta e con diciotto punti disponibili può succedere ancora di tutto. Dopo un periodo abbastanza negativo gli alto molisani hanno ritrovato punti e fiducia ma adesso è necessario alzare l’asticella per dare lo strappo decisivo alle dirette concorrenti. Un calendario perfettamente equilibrato visto che, da qui alla fine, il Vastogirardi affronterà tre partite al Di Tella e altrettante lontano da casa. Mister Coletti dopo l’allenamento di oggi ha concesso due giorni di riposo, ripresa martedì con la settimana tipo. Giovedì a Fornelli prevista anche un’amichevole con la rappresentativa juniores molisana guidata da mister Maestripieri.

Scoppa

Spera ancora nell’impresa il Termoli, l’obiettivo salvezza diretta è ancora matematicamente raggiungibile e gli adriatici stanno disputando un girone di ritorno davvero importante. Un ambiente che ci crede, una società che sta compiendo ogni sforzo necessario per riuscire a ribaltare una stagione partita malissimo. Negli ultimi due allenamenti della settimana il trainer Esposito ha dovuto rinunciare a Ciofi e Smajlai, ancora non al meglio, ma ha potuto contare sul neo acquisto Federico Matias Scoppa. Il centrocampista argentino è un elemento di esperienza, classe 1987, e vanta grande esperienza in serie C e D avendo indossato le maglie della Cavese, Vicenza, Monopoli, Catania e Fano. Il nuovo centrocampista giallorosso sarà a disposizione già dalla settimana prossima in casa contro la Sambenedettese, gara fondamentale per continuare ad alimentare la fiamma della salvezza diretta.

Ultime Notizie