Giornata tra nuvole e luci per il presidente della Regione Molise e Commissario ad acta per la Sanità, Donato Toma. Partiamo dalle luci, perché arriva una schiarita nella difficile vertenza aperta con Gemelli Molise. Questa mattina tavolo comune in Regione tra struttura commissariale (presente anche il sub Commissario Bonamico), Asrem e rappresentanti della ex Cattolica. Aperto un confronto che porterà verso indicazioni comuni per i ministeri di Salute ed Economia e Finanze. Obiettivo ripristinare la piena operatività del reparto di radioterapia al Gemelli. Alla riunione ha partecipato anche il nuovo sub commissario, Marco Bonamico. Positivo il commento del presidente Toma.

Cauto ottimismo viene espresso anche dall’amministratore di Gemelli Molise, Stefano Petracca. Positiva la riapertura del dialogo.

Per Fabio Verile, legale del Gemelli, la prospettiva è quella di giungere entro marzo alla soluzione di tutte le questioni aperte.

Lasciate le luci della giornata, per il presidente Toma permangono le nuvole politiche delle ultime ore legate alle dimissioni di Filomena Calenda da assessore al lavoro e politiche sociali. Dimissioni legate al caso Vigliardi a Isernia.

Toma non commenta la decisione di Calenda e conferma che per il momento la giunta continuerà ad operare a quattro elementi. Oltre al presidente, gli assessori Cavaliere, Cotugno e Pallante.

Potrebbe interessanti anche:

Reperto storico di notevole importanza compromesso da lavori di restauro, la consigliera Decaro chiede urgente convocazione IV commissione consiliare

F.D.G. Una lettera pubblicata su un quotidiano online da parte dell’architetto Luigi…