La firma del capo dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio si aggiunge a quella del Presidente Toma sull’accordo di finanziamento dei lavori di sistemazione della frana di Castelpizzuto. Dopo mesi di attesa via libera allo stanziamento di 1,7 milioni di euro che serviranno a ripristinare l’agevole percorrenza sul tratto interessato dagli smottamenti. Gli uffici regionali sono già al lavoro per completare le procedure di concessione dei fondi alla Provincia di Isernia, l’ente attuatore dei lavori. Concessione che dovrebbe arrivare già nei prossimi giorni, per consentire ai tecnici di via Berta di terminare la progettazione esecutiva e procedere con la gara d’appalto. “Mi auguro che i tempi siano brevi” ha detto la sindaca di Castelpizzuto Carla Caranci. Nelle scorse settimane i cittadini del piccolo Comune avevano dovuto fare i conti con i disagi causati dalla neve. Erano stati addirittura costretti, dopo il passaggio dei mezzi spartineve, a munirsi di pale per sbloccare il traffico sulla bretella.

Potrebbe interessanti anche:

Maria Luisa Forte sarà la candidata sindaco di Campobasso per la coalizione progressista

La coalizione progressista costituita da PD, M5S, Alleanza Verdi e Sinistra, Socialisti, M…