9.7 C
Campobasso
giovedì, Febbraio 29, 2024

Omicidio Romina De Cesare, prima udienza in Corte d’Assise

CronacaOmicidio Romina De Cesare, prima udienza in Corte d'Assise

Prima udienza per il processo a carico di Pietro Ialongo, il 38enne di Cerro al Volturno accusato di aver ucciso l’ex fidanzata, Romina De Cesare, nella notte tra il 2 e il 3 maggio scorso.

Undici i testimoni chiamati dalla difesa a raccontare chi è l’uomo che, con 14 coltellate, ha strappato la vita alla giovane Romina, ormai pronta a lasciarlo e a cominciare una nuova vita. Fra i consulenti anche lo psichiatra Ottavio Di Marco, che avrebbe visitato Ialongo in carcere. Sembrerebbe quindi che la difesa punti sul quadro clinico dell’imputato, facendo leva sulle sue precarie condizioni psicologiche.

Trentacinque, invece, i testi della Procura: i familiari, gli amici della giovane, i colleghi del bar dove Romina lavorava e gli inquirenti che hanno effettuato le indagini.

Ammessa, nel corso dell’udienza, la costituzione delle parti civili: il padre di Romina, rappresentato dall’avvocato Danilo Leva, il fratello dal legale Fiore Di Ciuccio e la onlus Libera Luna dall’avvocato Michela Calabrese.

 

 

 

 

 

 

Ultime Notizie