15.9 C
Campobasso
lunedì, Aprile 22, 2024

Bilancio “controllato”, il sindaco di Trivento fa alcune precisazioni: parte dell’opposizione e cittadini schierati travisano la realtà

AttualitàBilancio “controllato”, il sindaco di Trivento fa alcune precisazioni: parte dell’opposizione e cittadini schierati travisano la realtà

Bilancio “controllato”, il sindaco di Trivento fa alcune precisazioni: parte dell’opposizione e cittadini schierati travisano la realtà. “Una parte dell’opposizione e alcuni cittadini “schierati” politicamente vogliono far credere che i problemi delle finanze comunali nascono ora – fa sapere il sindaco Corallo – sono rammaricato e per questo mi sento di riportare le cose al loro posto. È noto a tutti (o quasi a tutti), ma sicuramente a tutti i Consiglieri Comunali della Città di Trivento, che il nostro bilancio è “controllato”, con monitoraggio semestrale del Ministero e della Corte dei Conti a causa dell’atto ingiuntivo notificato dal Consorzio Industriale Campobasso — Bojano, appena dopo l’insediamento della nostra Amministrazione. È noto a tutti (o quasi a tutti), ma sicuramente a tutti i Consiglieri Comunali della Città di Trivento, che il Sindaco e la Giunta Comunale, con senso di responsabilità e per non aumentare le tasse comunali, hanno rinunciato interamente alle indennità spettanti dal Gennaio 2022. È noto a tutti (o quasi a tutti), ma sicuramente a tutti i Consiglieri Comunali della Città di Trivento, di questo periodo amministrativo (dal maggio 2019 in poi) e anche dei periodi amministrativi precedenti (per esempio dal 2014 al 2019 e a ritroso…), che la problematica che più attanaglia il nostro Comune è il dissesto idrogeologico che si ripercuote, da sempre, sulle nostre tante e popolose contrade in termini di sicurezza, viabilità interpoderale e reti idriche. L’attuale Amministrazione Comunale ha sempre avuto a cuore tali problematiche, tanto che ha richiesto, sin dall’inizio del suo insediamento, finanziamenti regionali e ministeriali in modo da mitigare i disagi. Dopo i tanti interventi, già effettuati e/o in via di ultimazione, si rende noto ai cittadini che a breve inizieranno ulteriori lavori di ripristino e di messa in sicurezza: – Euro 519.049,00 per Strada Codacchio/Sterparo (intervento già appaltato e in corso d’opera); – Euro 250.000,00 per Strada Pontoni/San Leonardo (intervento già appaltato); – Raro 670.000,00 per Strada Querciapiana/Montagna (intervento già appaltato); – Euro 149.437,00 per Strada Boragne/Querciapiana (intervento da appaltare entro febbraio); – Euro 165.997,00 per Strada Cerreto/Montagna e Verzaro (intervento da appaltare entro febbraio). Inoltre, la Città di Trivento è destinataria, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), di: – Euro 1.115.000,00 per la realizzazione di una nuova struttura, da destinare ad asilo nido; – Euro 511.200,00 per lavori di ampliamento ed adeguamento impiantistico e funzionale della Scuola Materna in Via Acquasantianni; – Euro 85.100,00 per la progettazione Strada Fondovalle Rivo/Ponte Codacchio; – Euro 124.096,00 per la progettazione della messa in sicurezza del Versante Ovest Scalinata San Nicola; Euro 72.150,00 per la progettazione/mitigazione dei fenomeni gravitativi che interessano l’abitato di Contrada Codacchio. Altri finanziamenti – chiude Corallo – sono stati richiesti e sono in via di assegnazione. L’Amministrazione Comunale è attenta alle problematiche di tutti i cittadini del centro urbano e delle numerose e popolose contrade”.

 

Ultime Notizie