Tutto secondo i piani, Campobasso e Isernia vincono le rispettive gare e proseguono la lotta testa a testa per la serie D. Biancocelesti al momento in vetta alla classifica in attesa del recupero dei rossoblu. La squadra di mister Di Meo scenderà in campo domani pomeriggio a Selvapiana contro il Castel di Sangro con fischio d’inizio alle 15.00. Dicevamo dell’Isernia, De Filippo e compagni hanno subito indirizzato la gara sui binari giusti contro il Bojano, veemente la reazione dei matesini capaci di rientrare in gioco nel giro di pochi minuti, prima del definitivo rigore messo a segno da Negro. I biancocelesti restano in vetta, almeno sino alla disputa della gara di Selvapiana. Lo scontro diretto si avvicina, ora una settimana di stop, domenica è in programma la finalissima di coppa Italia, a seguire per l’Isernia in programma la trasferta contro l’Ururi, ultima fatica prima del big match del Lancellotta. Buona prova del Campobasso, 2 a 0 a domicilio contro il Sesto Campano. Tordella, bellissima la sua realizzazione, e Ripa i marcatori per i lupi. Testa a domani con l’obiettivo di tornare al comando della classifica e concentrarsi sulla sfida del Marchese del Prete contro l’Aurora Alto Casertano che assegnerà il titolo tricolore.

Della Ventura del Campomarino

Il Castel di Sangro è di tutt’altra pasta rispetto al girone d’andata, gli abruzzesi sono impelagati nella lotta salvezza e sono reduci da ottime prestazioni. Contro l’Isernia non sono arrivati punti, nonostante l’1 a 1 parziale al minuto 75, il risultato pieno è arrivato domenica contro il Campomarino, quarta forza del torneo. Tre punti importanti che testimoniano il cambio di orientamento grazie al mercato invernale. I lupi non possono fare sconti la squadra è concentrata e focalizzata sull’obiettivo, un passo alla volta per il Campobasso, prima il recupero di campionato, poi la finale di coppa. Notizie sullo stadio, il Campobasso ha ottenuto dal comune la gestione dell’impianto di Selva Piana per nove stagioni (con un canone di 10mila euro a stagione) e avrà la possibilità di un futuro acquisto dello stadio come riportato nello schema di convenzione della delibera comunale. Al termine dei nove anni ci sarà la possibilità di negoziare l’eventuale acquisto con l’amministrazione comunale. Tornando al calcio ricordiamo che domani pomeriggio si giocheranno due recuperi in Promozione: Baranello – Roccaravindola e Trivento – Aesernia Fraterna.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, Campobasso attivo sul fronte societario. Tre assenti per Pergolizzi. Vastogirardi in campo domani

Pergolizzi dovrà fare a meno degli squalificati Maldonado e Crysovergis, quest’ultim…