La Molisana Magnolia Campobasso da dieci e lode. I #fioridacciaio ottengono il decimo successo stagionale (in diciotto giornate) e si confermano pienamente in zona playoff con prospettive davvero rosee per il gruppo di coach Mimmo Sabatelli. ASSOLUTO EQUILIBRIO Faenza prova a prendersi l’abbrivio in avvio con Campobasso che risponde colpo su colpo e va sul 5-1. Le romagnole risalgono la china, mettono a segno il +3 con una quasi schiacciata di Pallas (5-8), arrivando sul +4 dell’8-12. Qui, dopo una tripla di Trimboli, otto punti consecutivi di Quiñonez ed un canestro di Parks danno il primo strappo alle magnolie, avanti di cinque al 10’ (21-16). VANTAGGIO AMPIO Parks dalla lunetta amplia la forbice (24-16), Faenza cerca di rialzare la testa, ma le rossoblù – ancora Quiñonez in luce – rispondono colpo su colpo e vanno a prendersi tre possessi di margine sul 28-19. Faenza prova a riportarsi sotto, ma Abdi dalla lunetta ed il #fioredacciaio ecuadoriano con la divisa numero undici aprono un break che una tripla di Trimboli fa veleggiare ad un margine in doppia cifra (35-24). Faenza cerca di non perdersi d’animo, ma i dieci punti di vantaggio (40-30) con cui si entra all’intervallo lungo sono un segnale particolarmente confortante per le campobassane. CERTEZZE SALDE Due antisportivi in avvio di terzo periodo potrebbero minare le certezze del gruppo molisano, che, tuttavia, dimostra di sapersi far scivolare qualsiasi tipo di disappunto, macinando canestri (la tripla di Togliani e la realizzazione di Quiñonez), che riportano le rossoblù ad un margine in doppia cifra, costante della fase finale del periodo sublimato da un 55-48 al 30’. DESTINAZIONE PARADISO Parks e Quiñonez danno un ulteriore strattone alla contesa in avvio di quarto periodo, Faenza prova ad abbozzare una nuova reazione, ma il costante vantaggio in doppia cifra per le rossoblù è il prologo, dopo le due entrate da applausi di capitan Trimboli, per la festa con il pubblico dell’Arena pronto a riempire di sorrisi le junior Giacchetti, Del Sole e Trozzola che mettono piede sul parquet negli ultimi scampoli di contesa. FELICITÀ FINALE In sala stampa, il coach delle magnolie Mimmo Sabatelli è prodigo di sorrisi per le sue: «Devo fare i complimenti alle ragazze – spiega – perché l’attuale non è un periodo felice per noi, un po’ per gli infortuni un po’ per la sconfitta bruciante di Ragusa, dove avremmo meritato ben altro risultato. In questa settimana, a fronte delle noie fisiche di Kacerik e Perry da un lato e del lavoro di inserimento di Abdi, la squadra si è compattata e sul parquet è stata brava a mantenere la barra dritta di fronte ai tentativi di rientro delle nostre avversarie». SABATO ISOLANO Per le campobassane, ora, proiezione sul diciannovesimo turno – tutto in programma sabato – con la trasferta sarda al PalaSerradimigni in casa della rivelazione Dinamo Sassari in quello che sarà un lunch match, complice una palla a due fissata alle ore 14.30 per permettere alle rossoblù di poter rientrare già a sera.

Tabellino

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 73

E-WORK FAENZA BASKET PROJECT 59

(21-16, 40-30; 55-48)

CAMPOBASSO: Togliani 6 (1/2, 1/4), Trimboli 16 (2/3, 4/7), Parks 17 (4/11, 1/2), Abdi 2 (0/1 da 3), Milapie 2 (1/3); Quiñonez 29 (8/11, 2/5), Battisodo (0/2), Narvičiūtė 1 (0/2), Giacchetti, Del Sole, Trozzola. Ne: Kacerik. All.: Sabatelli.

FAENZA: Cupido 6 (2/6, 0/2), Davis 6 (3/4, 0/1), Franceschelli 3 (0/1, 1/2), Baldi 8 (4/4, 0/1), Kunaiyi Pallas 12 (5/8); Egwoh, Policari 6 (0/6, 1/3), Hinriksdottir 18 (6/8, 2/6), Moroni (0/3, 0/1), Georgieva. All.: Ballardini.

ARBITRI: Pazzaglia (Pesaro Urbino), Grazia (Bergamo) e Mignogna (Milano).

NOTE: prima dell’inizio del match consegnate le divise griffate New York Knicks per l’under 13 di Magnolia impegnata nello Junior Nba Fip U13 Championship. Fallo antisportivo al 20’27” per Milapie (Campobasso) e al 21’35 per Quiñonez (Campobasso). Tiri liberi: Campobasso 17/26; Faenza 7/11. Rimbalzi: Campobasso 38 (Quiñonez e Parks 8); Faenza 27 (Kunaiyi Pallas 11). Assist: Campobasso 15 (Trimboli 6); Faenza 14 (Moroni e Policari 3). Progressione punteggio: 8-10 (5’), 28-24 (15’), 45-37 (25’), 64-51 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 14 (73-59); Faenza 4 (8- 12).

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Serie D, Campobasso attivo sul fronte societario. Tre assenti per Pergolizzi. Vastogirardi in campo domani

Pergolizzi dovrà fare a meno degli squalificati Maldonado e Crysovergis, quest’ultim…