AP-CUS MOLISE 3-3 (3-0 p.t.)

Ap: Juninho, De Crescenzo, Frosolone, De Lucia, Di Luccio, Vigliotti, Gimenez, Madonna, Iommelli, Molitierno, Liccardo. All. Centonze.

Cln Cus Molise: Oliveira, Di Lisio, Debetio, La Bella, Barichello, Minervini, Lenoci, De Nisco, Ferrara, Triglia, Pacioni, Mariano. All. Sanginaro.

Arbitri: Carlotta Filippi (Bergamo), Daniel Fior (Castelfranco Veneto) Crono: Elio Simone (Napoli).

Marcatori: 3’28” De Crescenzo, 3’53” De Lucia, 18’12” Frosolone pt; 4’54” La Bella, 5’02” Triglia, 18’50” Triglia st.

Note: ammoniti Madonna, De Lucia, De Crescenzo.

Il Circolo La Nebbia non muore mai. La squadra di Sanginario, sotto l’occhio delle telecamere di Sky chiude il primo tempo in svantaggio 3-0 contro l’Aversa Parete e con una grande ripresa rimonta fino al 3-3 sfiorando all’ultimo istante anche la rete del successo. I rossoblù tornano dalla Campania con un punto che fa classifica e morale. Un punto che rappresenta il secondo risultato utile di fila dopo il successo interno contro il Futsal Cesena. La cronaca – Nel primo tempo partono bene i padroni di casa che, dopo un tiro al lato di De Lucia, passano in vantaggio grazie a De Crescenzo che recupera palla e batte Olveira per l’1-0. Il Cus prova a riorganizzarsi ma incassa anche la seconda rete. Dopo un corner calciato da Debetio con parata di Juninho, De Lucia riceve palla e in ripartenza va ad infilare all’angolino il 2-0 per i campani. E’ poi De Crescenzo ad avere la chance del tris ma Oliveira d’esperienza ci mette una pezza. L’Ap continua a macinare gioco, il portiere Juninho dalla sua porta si avventura nella metà campo molisana e solo davanti a Oliveira spedisce al lato. Il Cln Cus Molise non ci sta e prova a reagire. Barichello punta Gimenez e calcia, Juninho chiude in angolo. Gli ospiti prendono fiducia: Debetio anticipa De Crescenzo, serve Barichello, tiro di poco al lato. Dall’altra parte sulla botta di De Crescenzo, Oliveira risponde presente di piede. Gli ospiti sfiorano la marcatura quando Barichello lancia per De Nisco, spizzata di testa e grande risposta di Juninho. Ancora rossoblù pericolosi con La Bella che costruisce e Triglia che non arriva all’appuntamento con la sfera per un soffio. Il Cln Cus Molise si vede ancora in fase offensiva: Debetio aziona La Bella, sfera tagliata sulla quale Triglia arriva con un giro di ritardo. Nel finale di frazione l’Ap trova la rete del 3-0. Gimenez cambia lato per Frosolone, sassata sulla quale Oliveira non può far nulla. La gara sembra chiusa ma  nella ripresa la musica cambia. Parte subito con il gioco a cinque il Cln Cus Molise (Di Lisio power play) che si presenta con una conclusione di Triglia deviata da Juninho. Lo stesso numero 21 conclude al lato dopo una bella azione personale.  Tocca poi a Barichello che si accentra e calcia, sfera fuori non di molto. Gli sforzi dei molisani vengono premiati quando Barichello serve Triglia in angolo, sfera a rimorchio per La Bella che non sbaglia. Partita riaperta. L’Ap sembra rimasto negli spogliatoi e il Cln Cus Molise ne approfitta. Palla recuperata in pressione alta da La Bella che serve Triglia. Il 21 scarica in fondo al sacco il pallone del 3-2. Ancora Cus Molise pericoloso con una conclusione di Di Lisio murata dalla difesa di casa. Juninho dalla sua porta sfiora il poker per i campani con la sfera che termina al lato. I rossoblù ospiti spingono alla ricerca del pari.  Debetio offre a Barichello, tocco sotto che Di Luccio intercetta quasi sulla linea. Scampato il pericolo si rivede l’Ap: De Crescenzo costruisce, Oliveira sbaglia il tempo dell’uscita e Di Luccio non trova la porta. La sfida è vibrante, sale in cattedra Debetio che salta diversi avversari con un gran pezzo di bravura, conclusione velenosa che fa la barba al palo. Sull’altro fronte De Crescenzo serve De Lucia, Oliveira è attento e chiude. Il Cus Molise sfiora il pari con De Nisco che costruisce per Triglia. Il numero 21 fa scorrere il pallone e conclude. Il palo salva l’Ap dal possibile 3-3. Serve poi una grande chiusura di Juninjo su De Nisco assistito da Barichello. Gli ospiti continuano a giocare a cinque e De Crescenzo, a porta sguarnita, sfiora il poker. Subito dopo la coppia De Lucia-De Crescenzo costruisce una palla gol importante per l’Ap così come importante è la risposta di Vinicius Oliveira in chiusura. E’ poi Di Lisio a impegnare Juninho che poco dopo si oppone di piede anche sulla conclusione di La Bella. E’ il preludio al gol del Cln Cus Molise che arriva ad 1’ dalla fine: Barichello inventa per Triglia che piazza la sfera alle spalle di Juninho per il gol del 3-3. Pari meritatissimo per la squadra di Sanginario che all’ultimo istante sfiora anche la rete del successo. Sul rinvio di Oliveira Barichello e Debetio  duettano con il numero 24 che per un soffio non trova la deviazione vincente sul pallone di ritorno del compagno. Finisce con un punto a testa e la conferma che il Cln Cus Molise non muore mai.

Potrebbe interessanti anche:

Nuoto, H2 O Sport, arrivano soddisfazioni anche dai Master. I campionati regionali regalano tante medaglie.

L’ultimo è stato un weekend ampiamente positivo anche per la squadra Master dell’H2O Sport…