“Abbiamo chiesto un parere e il Ministero della Salute ha chiarito che le strutture private che non sono policlinici universitari o IRCCS non possono prescrivere prestazioni. Per questo motivo il Gemelli Molise non può fare prescrizioni su ricettario, nello specifico per la radioterapia. Nulla cambia per i malati oncologici: i tempi sono già prescritti dalla normativa, così come le urgenze”. Lo ha detto oggi in Consiglio regionale il presidente del Molise Donato Toma che ha aggiunto: “Non è un’iniziativa commissariale ma un dovere che deriva dal parere del Ministero della Salute”.

Potrebbe interessanti anche:

Rogo di Montecilfone, disposta autopsia su 71enne

La Procura di Larino ha deciso: il magistrato Ilaria Toncini ha disposto l’autopsia …