Una nota a firma del commissario della Lega Molise, Michele Marone. L’argomento è la presunta irritazione del partito nei confronti dell’emendamento “Salva Molise”. Irritazione – sostiene Marone – che non esiste –

“In relazione alla notizia apparsa su “il Fatto Quotidiano” e “Domani”, ripresa poi dalla stampa ed i media locali, circa una presunta contrarietà della Lega all’emendamento c.d. “Salva Molise” presentato recentemente dal Sen. Claudio Lotito, si comunica – è scritto nella nota – che in realtà non vi è stato alcun voto contrario da parte della Lega e né, tantomeno, alcuna “irritazione” dei parlamentari leghisti. Anzi, si precisa che la Lega ha sempre sostenuto e sosterrà qualsivoglia proposta legislativa che vada a sostenere le regioni in difficoltà e, quindi, a maggior ragione il nostro Molise. Ovviamente poi sarà il Governo che deciderà sull’ammissibilità o meno dello stesso emendamento, così come proposto, relativamente al profilo finanziario.

Potrebbe interessanti anche:

Offriva servizi streaming a prezzi stracciati, a processo 37enne iserinino

Offriva in maniera fraudolenta servizi di streaming a prezzi stracciati. Sarebbe questa l’…