Il secondo weekend del 2023 sarà ricordato per la sconfitta della capolista Pineto dopo ben sedici risultati utili consecutivi. Mattatore di giornata il Fano, vera e propria bestia nera degli abruzzesi visto che le uniche due sconfitte in campionato del Pineto sono arrivate per mano dei granata. Uno stop che, anche per la legge dei numeri, poteva starci visto che la capolista è stata in grado di rimanere imbattuta per un girone intero.  Un turno quasi perfetto per le tre squadre rappresentanti del Molise con due vittorie ed un pareggio. Vittoria molto sofferta quella del Matese contro il Team Nuova Florida, tre punti che hanno consentito agli uomini di Urbano di accorciare in classifica sul terzo posto occupato dal Trastevere, lontano ormai soltanto due lunghezze. Il Nuova Florida si è rivelato avversario ostico, nel primo tempo ci sono stati ben tre legni, due per i padroni di casa e uno per il Matese, ma sono stati i bianco verdi a passare con un gol da rapace di Sorrentino. Nella seconda frazione di gioco il Matese ha concesso due colossali occasioni per il pareggio ma è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio. Una vittoria che ha aumentato l’autostima in vista della prossima sfida contro la capolista Pineto, una partita affascinante e che, al tempo stesso, sarà indicativa del campionato che Ricciardi e compagni disputeranno da qui alla fine.

il Matese

Lato Vastogirardi mister Coletti aveva chiesto una prova di forza e i suoi ragazzi hanno risposto presente. Una partita perfetta sul campo di una diretta concorrente come il Notaresco. Risultato mai messo in discussione e già ipotecato nella prima frazione di gioco con il triplo vantaggio siglato Grandis, Hernandez e Makni bravi ad approfittare della giornata storta della difesa abruzzese. Vittoria che ci voleva dopo aver racimolato soltanto due punti in cinque gare, un’iniezione di fiducia per un gruppo giovane che ha dimostrato di avere grandi qualità tecniche. Un percorso di crescita che sta continuando grazie anche alle idee di gioco del giovane trainer gialloblu. Dopo la sosta per le festività Coletti ha potuto contare nuovamente su tutti gli effettivi e mettere in campo l’undici migliore, lo stesso avverrà domenica quando in alto Molise arriverà un Nuova Florida ferito dalla sconfitta interna e voglioso di recuperare i punti persi contro il Matese.

la panchina giallorossa

Pareggio al cardiopalma quello agguantato dal Termoli contro il Tolentino. La squadra cremisi si è presentata alla sfida salvezza dopo una settimana intensa caratterizzata dalla rivoluzione tecnica che ha portato sulla panchina mister Zannini. Partita fondamentale per entrambe le formazioni, a farne le spese è lo spettacolo ed il bel gioco, tanta tensione e poche occasioni da gol. Equilibrio spezzato dal gol cremisi. Al secondo dei sette minuti di recupero è arrivato il pareggio del Termoli con la staffilata di De Marzo da fuori area, poi il tapin di Dragutinovic ma la palla aveva comunque già varcato la linea di porta. Per come si è sviluppata la partita, mister Esposito può guardare il bicchiere mezzo pieno. Un punto che ha consentito di tornare a muovere la classifica dopo l’immeritata sconfitta contro il Pineto e, soprattutto, di conservare la propria posizione su una diretta concorrente. Nel breve termine due partite difficili per il Termoli che affronterà nell’ordine Trastevere e Porto d’Ascoli rispettivamente terza e quarta forza del campionato. Nella giornata di ieri la società giallo rossa ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con il centrocampista, originario del Canada, Jeronimo Sabbatasso cresciuto nelle giovanili dell’Empoli e con la squadra toscana aveva iniziato la stagione nel campionato primavera.

Altra notizia di mercato riguarda Giovanni Kyeremateng, attaccante ex conoscenza del calcio molisano per aver disputato una stagione super nel Vastogirardi di Farina. Da lì l’esperienza con il Savoia e poi la vittoria del campionato di serie D con il Giugliano. Proprio con il Giugliano ha proseguito in serie C, ora inizia per lui una nuova avventura nelle scorse ore ha raggiunto l’accordo con la Vastese

Potrebbe interessanti anche:

Nuoto, XXIV Coppa Città del Vasto, vince  l’H2O SPORT. Di Amoruso e Smaldino le migliori prestazioni tecniche assolute

Il ritorno in grande stile dell meeting nazionale di nuoto  XXIV Coppa Città del Vasto, te…