Spostamento della scuola elementare e sede comunale, “Futuro Trivento”: difenderemo sempre centro storico e scuola. Il capogruppo di “Futuro Trivento” Luigi Pavone ringrazia tutti coloro che hanno preso parte all’incontro pubblico. “Ringraziamo tutti coloro che sono intervenuti all’incontro di ieri- scrive Luigi Pavone – Una partecipazione che ci ha soddisfatto, ma soprattutto un confronto con la cittadinanza, con diversi e apprezzati interventi da parte del pubblico. Ringraziamo anche chi ci è stato vicino in questo periodo in questa battaglia, che sicuramente continueremo, prima di tutto perchè rientra tra i nostri doveri istituzionali, e siamo convinti che sempre più persone si convinceranno a sostenere pubblicamente questa battaglia (mala tempora currunt…), nel tentativo di convincere l’amministrazione a riportare la situazione alla normalità a Settembre. Ieri abbiamo terminato il nostro intervento dicendo, anzi ribadendo, che
noi non ci battiamo contro nessuno, né cerchiamo il consenso di qualcuno. Noi ci battiamo per una visione di paese che rivendichiamo. E in questa visione di paese la scuola e il centro storico sono due pilastri fondamentali che difenderemo sempre, mettendoci la faccia ed esprimendo la nostra posizione, cercando di basarci sempre sui dati oggettivi e sui fatti – chiude Pavone- non facendo proclami oppure stando in silenzio… Grazie ancora a tutti”.

 

Potrebbe interessanti anche:

Roberti al Congresso nazionale di Forza Italia: “Ripartiamo dall’eredità di Silvio Berlusconi”

Il Presidente della Giunta Regionale del Molise, Francesco Roberti, sta partecipando a Rom…