Ultime sedute di allenamento prima del rompete le righe. Le squadre del torneo d’eccellenza preparano la ripresa del campionato prevista nel week end 7/8 gennaio. Momento utile per effettuare il richiamo fisico e permettere ai nuovi tesserati arrivati dal mercato di integrarsi al meglio nella rosa. Questo è sicuramente il caso delle prime della classe: Campobasso, Isernia e Aurora Alto Casertano che hanno operato nella finestra dicembrina. Il Campobasso è andato ad integrare una rosa già di primissima qualità con l’arrivo di quattro senior, divisi per tutti i settori del campo, e dei ragazzi fuori quota per garantire a mister Di Meo maggiori soluzioni. Un roster ampio pronto a lottare per il doppio obiettivo, coppa Italia (il ritorno della semifinale contro il Venafro è previsto mercoledì 11 gennaio) e campionato con la sfida testa a testa con l’Isernia. In casa biancoceleste il ds Santonastaso ha rinnovato l’organico con alcuni uomini di fiducia, come l’attaccante De Filippo, già sotto la sua egida nella scorsa stagione a Termoli. Sono andati via diversi senior ma sono stati sostituiti nel migliore dei modi, almeno da quello che si è potuto vedere nelle tre gare del mese di dicembre.

Di Meo e Cicioni

Cambio di rotta anche per l’Aurora Alto Casertano, la squadra campana ha rinnovato l’organico con l’obiettivo di puntare alla Coppa Italia. Le velleità per la serie D si sono spente con gli ultimi risultati, il distacco di dieci punti dal Campobasso è troppo ampio per pensare ad una rimonta. Al contrario la finale di coppa Italia è più che una realtà, considerato il 3 a 0 rifilato alla Turris nella sfida d’andata. Vogliono sorprendere anche nel 2023 Campomarino e Turris le due matricole terribili che stazionano in zona play off, due società che sono riuscite a mantenere l’ossatura del torneo di promozione più alcuni acquisti mirati che hanno permesso il salto di qualità.

Potrebbe interessanti anche:

Slalom Città di Campobasso, vince Michele Puglisi davanti a Venanzio e Vinaccia. Quinto il campione di casa Emanuele

Il siciliano Michele Puglisi (Radical SR4) vince il trentesimo slalom Città di Campobasso …