Tramite ordinanza, il sindaco di Isernia Piero Castrataro ha vietato l’esplosione di botti e fuochi d’artificio sul territorio comunale nel periodo compreso tra il 20 dicembre e l’8 gennaio 2023. Una misura presa in considerazione della pericolosità dei prodotti pirotecnici e dei danni che potrebbero provocare a persone e animali.
Salvo che il fatto non costituisca reato, i trasgressori degli obblighi e dei divieti saranno puniti con sanzione pecuniaria, oltre al ritiro immediato e al sequestro amministrativo.

Potrebbe interessanti anche:

La Asd Free Runners Isernia tra i seimila della Napoli City Half Marathon

Grandi emozioni alla Half Marathon di Napoli: merito della Asd Free Runners Isernia, che q…