10.6 C
Campobasso
lunedì, Marzo 4, 2024

Calcio, Eccellenza, subito doppietta per il nuovo attaccante dell’Isernia De Filippo. Prosegue il duello con il Campobasso in vetta alla classifica

SportCalcio, Eccellenza, subito doppietta per il nuovo attaccante dell'Isernia De Filippo. Prosegue il duello con il Campobasso in vetta alla classifica

Nel prossimo week end ultimo turno nel massimo torneo regionale, poi sosta per le festività natalizie, le ostilità riprenderanno sabato 7 gennaio. In archivio la giornata numero 14, rilevante la vittoria esterna dell’Isernia che ha superato a domicilio la Turris. Un match non semplice sulla carta considerato l’ottimo momento della squadra di Santa Croce di Magliano. Gli uomini di De Bellis sono scesi in campo concentrati e hanno subito indirizzato la gara con la doppietta messa a segno dal nuovo diamante offensivo De Filippo. L’attaccante ha dimostrato il suo valore in appena venti minuti e ha ripreso il feeling con la rete nell’eccellenza molisana dopo aver condotto il Termoli in serie D, nella passata stagione. Vittoria netta con il finale di 5 a 2 per i biancocelesti che chiuderanno il 2022 al Lancellotta contro l’Olympia Agnonese. Meno di un allenamento per il Campobasso che ha superato 15 a zero il fanalino Campodipietra. Ogni commento è superfluo in merito ai novanta minuti andati in scena a Selvapiana. La squadra di mister Di Meo vuole chiudere in vetta l’anno solare mantenendo inalterate le distanze dall’Isernia, un più due da preservare domenica tra le mura amiche contro la Turris. Mercato ancora nel vivo, le due fuggitive sono attive per rinforzare la rosa, non sono esclusi in questa settimana altri colpi di mercato da entrambi i lati.

La Montagna

Sconfitta decisiva in chiave vittoria del campionato per l’Aurora Alto Casertano, nella gara del Marchese del Prete, il Venafro si è imposto 1 a 0 grazie alla rete di Famiano. La squadra campana non ha ridimensionato così tanto i programmi, sono andati via alcuni senatori ma gli arrivi di Pettrone, Di Lullo e del portiere Russo hanno garantito uno standard di altissima classifica. Oggi il meno otto dal Campobasso appare un distacco incolmabile, stando a quello che abbiamo visto nel girone d’andata. Quarto posto per il Campomarino, gli adriatici approfittando dello stop della Turris si sono appropriati della posizione appena alle spalle del podio. La vittoria maturata a Pietramontecorvino ha dimostrato ancora una volta la bontà dell’operato di mister Tanga e del suo staff. In chiusura segnaliamo l’ottima risalita dell’Olympia Agnonese, dopo un avvio difficile la storica società alto molisana ha raddrizzato il tiro con acquisti mirati, ora i granata navigano a 20 punti in assoluta serenità.

Ultime Notizie