Antivigilia delle semifinali di Coppa Italia. Giovedì in campo con calcio d’inizio alle 14.30: Aurora Alto Casertano – Turris e Venafro – Campobasso. Gara 1 nel giorno dell’Immacolata, il ritorno si giocherà mercoledì 11 gennaio. Due match che si preannunciano equilibrati, Casertano e Turris vogliono regalarsi l’ultimo atto della competizione tricolore, i campani sembrano aver ridimensionato gli obiettivi stagionali, anche se domenica scorsa, nella gara vinta contro l’Ururi, i senior dati in partenza sono scesi regolarmente in campo. I santacrocesi vogliono chiudere un 2022 da incorniciare, dalla promozione in Eccellenza, sino al quarto posto attuale in classifica generale con una semifinale di coppa Italia da giocare, impossibile chiedere di più alla squadra guidata da mister Precali. Nell’altra sfida il Venafro cercherà in tutti i modi di tenere i giochi aperti contro il Campobasso. I rossoblu di mister Di Meo sono gli assoluti favoriti per la vittoria della coppa Italia, un compito sicuramente non semplice, al Marchese del Prete non è mai facile passare. I bianconeri di Camorani hanno eliminato l’Isernia e sono riusciti a fermare i biancocelesti anche in campionato, ottima la prova fornita anche a Selvapiana dove solo un gran gol di Ripa ha permesso ai lupi di superare la squadra bianconera.

fase di allenamento per il Campobasso

Periodo che coincide con il calcio mercato, diverse società sono a lavoro per rinforzare gli organici, lo stesso Campobasso dopo aver chiuso con gli acquisti di Sabatino e La Montagna, già scesi in campo domenica, sono alla ricerca di un terzino fuori quota e probabilmente di un attaccante esterno per chiudere la rosa. Attiva anche l’Isernia, attesi nuovi colpi di mercato in casa biancoceleste dopo diversi addii, un cambio di rotta abbastanza netto con la speranza di poter lottare punto a punto con il Campobasso sino allo scontro diretto del girone di ritorno. In campionato situazione inalterata, Campobasso sempre primo con due punti di vantaggio sull’Isernia e cinque sull’Aurora Alto casertano, ricordiamo che il girone d’andata è ai titoli di coda, ultimi due turni prima della sosta natalizia, le ostilità, poi, riprenderanno nel week end 7/8 gennaio 2023. 

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, l’under 19 conquista il derby con lo Sporting Venafro

SPORTING VENAFRO 2 CLN CUS MOLISE 10 (primo tempo 1-6) Sporting  Venafro: Pascale, Fetta, …