Si è risolta positivamente la vicenda di Emodinamica a Termoli, ripristinato il servizio per le intere ventiquattrore sette giorni su sette. A comunicarlo è l’Azienda Sanitaria regionale per bocca del Direttore generale, Oreste Florenzano.

In una precedente nota, il direttore del reparto di Cardiologia, Dott. Bruno Castaldi, aveva provveduto a comunicare la parziale interruzione del servizio dal 2 al 31 dicembre con orario nei giorni feriali dalle 8 alle 14 e dalle 20 alle 8 del giorno successivo mentre nei giorni festivi dalle 8 del mattino alla stessa ora del giorno seguente.

Sulla vicenda era intervenuto anche l’avvocato Vincenzo Iacovino e, con un suo post su Facebook, aveva criticato l’intermittenza del servizio che sarebbe rimasto scoperto dalle 14 alle 20 durante i giorni feriali.

Sentito telefonicamente, è invece lo stesso vertice dell’Asrem a dare ampia assicurazione sul ripristino del servizio a partire dalla data odierna. Si torna quindi alla normalità dopo solo due giorni di servizio parziale.

L’intervento dell’Asrem fa parte di una più vasta strategia di potenziamento dei servizi sul territorio che vanno necessariamente coordinati con le strutture ospedaliere e con il personale medico. In questo senso la direzione generale dell’Asrem sta lavorando, assicurando l’erogazione delle prestazioni di urgenza e dei livelli essenziali di assistenza. Non vi sono quindi né motivi di allarme – dicono da via Petrella – né di interruzione del servizio.

Potrebbe interessanti anche:

Borsa internazionale del turismo 2023. Il Molise in vetrina a Milano

Appuntamento per il Molise alla Bit di Milano, la borsa internazionale del turismo che si …