10.6 C
Campobasso
domenica, Marzo 3, 2024

Misteri, presentato il calendario 2023. E’ la 26esima edizione della pubblicazione

AttualitàMisteri, presentato il calendario 2023. E' la 26esima edizione della pubblicazione

Il 2022 sarà ricordato negli annali dei Misteri (gli ingegni di Paolo Saverio di Zinno) come l’anno della sfilata della “Riuscita”, questo il titolo scelto dall’associazione “Misteri e tradizioni” per il calendario che è stato ufficialmente presentato nella sede del Museo di via Trento a Campobasso.

Il titolo “Riuscita” assume un duplice significato: quello della buon esito dell’evento che – come ogni anno – ha richiamato, in città, migliaia di persone e quello relativo alla uscita (nuova) degli ingegni del Di Zinno dopo lo stop di 2 anni (2020 e 2021) a causa della pandemia.

La pubblicazione del calendario 2023 dei Misteri è giunta alla 26esima edizione: stampato per la prima volta nel 1997, il calendario dei Misteri è diventato una tradizione nella tradizione. Un “ritratto” di una festa che, apparentemente uguale, è sempre in dinamica e continua trasformazione, resa diversa dai volti dei protagonisti e dei fatti che sono diversi in ogni edizione.

Un calendario, quello dei Misteri, divenuto tradizione nella tradizione. La pubblicazione, nel corso degli anni, è cambiata dal punto di vista grafico che dei contenuti, sempre più artistici e documentaristici. Le pagine del calendario sono arricchite dalle fotografie di Carmine Brasiliano e Luca Discenza e Roberto De Renzis che ha realizzato le immagini dei 12 mesi dell’anno.

Ad allietare la mattinata anche Nicola Mastropaolo ed Antonio Mandato, che hanno eseguito canzoni campobassane e le immancabili maitunate.

Il calendario dei Misteri 2023, stampato in 4000 copie numerate, oltre ad essere ritirato – con il versamento di un piccolo contributo – al Museo di via Trento può essere scaricato dal sito ufficiale dell’Associazione: www.misterietradizioni.com

Ultime Notizie