Il Comune di Salcito attiva sette borse lavoro nel sociale, territorio, biblioteca e uffici.  A comunicarlo è il primo cittadino di Salcito, Giovanni Galli, sette borse lavoro che saranno impegnate in iniziative di pubblica utilità, grazie a fondi regionali, “è una boccata di ossigeno per le piccole realtà come la nostra – il comento del sindaco Galli – non solo per i sette cittadini impegnati nelle attività delle borse lavoro, ma anche per il servizio che riusciranno a svolgere nei settori dove sono stati orientati, carenti di risorse umane, quali il sociale, il territorio, la biblioteca e gli uffici stessi del Comune. Lunedì 5 dicembre prossimo inizieremo con le attività – conclude Giovanni Galli – e non posso che augurare un buon lavoro ai sette beneficiari di questo percorso che, spero possa tornare anche utile sotto il profilo dell’inclusione lavorativa e, in termini più ampi, sociale”.

Potrebbe interessanti anche:

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila euro e avviata la raccolta fondi

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila …