Pronto Soccorso allo stremo, tagli nei reparti, carenza di personale all’ospedale Veneziale di Isernia. È arrivato il momento della resa dei conti. Ne sono certi dall’Amministrazione comunale che ha convocato un Consiglio in adunanza pubblica all’auditorium “Unità d’Italia”. Maggioranza, minoranza, cittadini. Il tema della sanità scalda gli animi. Negli interventi il racconto di un tessuto sanitario sfibrato e al limite, sul tavolo la possibilità di dimissione dei medici. “Non possiamo più lavorare in queste condizioni – ha detto il primario del Veneziale Lucio Pastore – Ci riuniremo per decidere se procedere con dimissioni collettive”.

Sotto la bandiera della difesa della sanità pubblica diversi Consiglieri regionali. “In Molise nulla è stato fatto per sopperire alla carenza di personale negli ospedali – ha spiegato Angelo Primiani del Movimento 5 Stelle – Bisogna ripartire da qui per efficientare la macchina sanitaria”.

Rete di emergenza/urgenza efficace, ripristino reparti soppressi e investimenti sul personale tre delle numerose richieste del sindaco Piero Castrataro all’Asrem. “Spero che questo sia solo il primo di una serie di eventi di mobilitazione di politici e cittadini in difesa del nostro diritto alla salute. Non voglio fare polemiche sull’assenza dei parlamentari, so che sono impegnati e che stanno lavorando per il decreto Molise. In ogni caso, ci sono cambiamenti che devono essere attuati subito. Non possiamo aspettare i tempi dei decreti” ha commentato il primo cittadino.

Castrataro non vuole attendere il decreto Molise, ma non ha voluto attendere neanche i parlamentari. “Avevo chiesto all’Amministrazione di non programmare l’adunanza nelle giornate in cui siamo costretti a Roma per lavori parlamentari – ha detto la deputata Elisabetta Lancellotta – Richiesta non rispettata, ma il nostro impegno sulla sanità rimane costante. Lavoriamo per far uscire il Molise dal commissariamento e per la modifica del decreto Balduzzi” ha commentato l’esponente di Fratelli d’Italia.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 130 nuovi positivi e 173 guariti

Il bollettino dell’Asrem con i dati Covid in Molise. Sono 130 i nuovi positivi riscontrati…