Saranno consegnate il 6 dicembre, ad Agnone, in occasione della Giornata dell’emigrazione molisana nel mondo le onorificenze di Ambasciatore del Molise nel mondo. Saranno attribuite alle quattro personalità che rappresenteranno l’ìmmagine del Molise fuori dai confini regionali. Si tratta di Daniele De Luca, originario di Casalciprano, residente a Parigi; (Professore ordinario di Pediatria -Neonatologia dell’Università di Parigi, nonché Direttore dell’European Journal of Pediatrics. Cavaliere del lavoro con la seguente motivazione “è il più giovane professore ordinario di pediatria in Francia, che con le sue ricerche ha, tra le altre cose, scoperto la trasmissione transplacentare del virus SARS-CoV-2, dando lustro all’immagine del nostro Paese”);
Silvia Sticca, originaria di Campobasso, vive a Roma; (Avvocato e giurista, Cancelliere esperto presso la Corte Suprema di Cassazione, Assistente di studio di Consigliere di designazione parlamentare presso il CSM, consulente presso la Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul fenomeno delle mafie e su altre associazioni anche straniere. Collaboratrice e autrice presso la Rivista italiana dell’antiriciclaggio, membro del Comitato Scientifico della Rivista ‘Ola Settima Colonna’ e contributi su ‘La mafia silente’, partecipazione a stesura degli aggiornamenti dell’Enciclopedia delle Mafie edito da Curcio Editore e partecipazione alla stesura dell’aggiornamento del Grande Dizionario sul terrorismo internazionale):
Franco Ionna, originario di Vastogirardi, è residente a Napoli; (Specializzato in chirurgia Oncologia, Chirurgia d’Urgenza – Pronto Soccorso, e Chirurgia Maxillo-Facciale. Attualmente è il Direttore della S.C. di Chirurgia Maxillo-Facciale e otorinolaringoiatria dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli IRCCS “Fondazione G. Pascale” e docente della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Maxillo-facciale dell’Università Federico II e dell’Università Magna Grecia di Catanzaro);
Domenico Palombo, originario di Termoli, risiede a Genova. (Chirurgo Vascolare, Professore Ordinario di Chirurgia Vascolare presso il Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Diagnostiche integrate dell’Università degli studi di Genova fino al 2020 (attualmente docente a contratto presso la medesima Università). Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova, Direttore del Dipartimento Cardio-Torace-Vascolare dello stesso Policlinico, Direttore del Dipartimento internazionale regionale Cardio-Torace Vascolare fino al 2020.

Potrebbe interessanti anche:

Nuovo ricovero per Bregantini, la Diocesi: “L’arcivescovo affronta con serenità questa ulteriore prova”

Nuovo ricovero per monsignor Giancarlo Bregantini. Dopo quello al Neuromed delle settimane…