Trasferta complicata per il Cln Cus Molise domani a Viterbo contro l’Active Network. I cussini, reduci dal successo interno contro il Modena, cercano il primo successo in trasferta della stagione. Non sarà facile, l’Active precede i molisani in classifica di due lunghezze. La compagine di Viterbo chiuse al primo posto lo scorso campionato, senza però riuscire a cogliere il salto in A1 nei play off. Una vera beffa per l’Active capace di comandare in lungo e in largo il torneo, quest’anno la squadra arancionera ha iniziato la stagione con due sconfitte, poi il cambio di passo, 16 punti conquistati su 18, una serie positiva che ha rilanciato le ambizioni di primato. Una squadra pragmatica e solida, proprio come il Cus Molise. Sanginario vuole esorcizzare gli avversari, nella passata stagione l’Active è stata l’unica squadra ad infliggere una doppia sconfitta ai suoi. Il tecnico campobassano perde Di Stefano, il capitano ha rimediato un infortunio muscolare nell’ultima uscita, e deve valutare le condizioni di Jonathan Debetio al rientro dopo un periodo di stop. Periodo impegnativo per il Cus, dopo la trasferta di Viterbo è in programma il recupero mercoledì al Palaunimol contro la corazzata Genzano, a seguire il sabato successivo, 26 novembre, altra gara sempre in casa, avversario di turno il Città di Massa. Un mini ciclo che potrà offrire nuove risposte al tecnico per valutare lo stato di crescita dei suoi ragazzi.

Ripresa del campionato in C1 regionale, dopo la sosta per la disputa dei quarti di finale di coppa Italia. In attesa delle semifinali che si giocheranno sabato 3 dicembre con gara d’andata, si torna a competere per i tre punti. Nel girone A big match tra Miranda e Sporting Campobasso, le due battistrada guidano il girone. In testa il team della provincia di Isernia, la squadra di Pietrunti accusa un punto di ritardo con una gara in meno giocata. Occasione per il sorpasso, ma occhio alla verve del Miranda, una squadra che ha dimostrato tutto il suo valore in questo avvio di stagione. La Chaminade riceve il Venafro, i rossoblu vogliono tornare al successo dopo la sconfitta rimediata a Montagano. I campobassani vogliono riprendere la marcia e risalire la classifica, con l’obiettivo di chiudere la stagione in zona playoff.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise ko al Palaunimol contro l’Eur

CUS MOLISE-EUR 3-4 (1-0 p.t.) Cln Cus Molise: Oliveira, Debetio, La Bella, Triglia, Barich…