15.7 C
Campobasso
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Minacciava di morte e maltrattava l’anziano padre, giovane allontanato dalla casa di famiglia

AperturaMinacciava di morte e maltrattava l'anziano padre, giovane allontanato dalla casa di famiglia

E’ stato allontanato dalla casa di famiglia perché autore di ripetuti e diversi maltrattamenti nei confronti dell’anziano padre con il quale vive. Destinatario della misura emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Campobasso, un uomo del capoluogo. A eseguire l’ordinanza gli agenti della Squadra Mobile.
Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il giovane ha problemi psichiatrici e da anni abusa di alcool e droga. Dopo un precedente grave reato contro la persona, proprio per le sue condizioni, era stato dichiarato incompatibile con il regime carcerario e aveva quindi avuto una misura cautelare alternativa, scaduta la quale, fanno sapere dalla Procura, aveva però ripreso le sue vecchie abitudini.
L’uomo denigrava e umiliava il padre, soprattutto negli ultimi tempi, quando era in stato di alterazione psicofisica, era anche diventato violento arrivando, più volte, a minacciare di morte il genitore anche davanti alle Forze dell’Ordine chiamate a intervenire. La Polizia più volte è andata a casa dei due, tanto che, l’anziano padre, alla fine, esasperato e convinto dagli agenti stessi, ha denunciato il figlio.
“Una tipologia delittuosa – ha precisato ancora una volta il Procuratore capo di Campobasso Nicola D’Angelo – che è sempre più frequente, purtroppo e il cui contrasto capillare, tra gli obiettivi della Procura, è doveroso e necessario anche per prevenire reati più gravi reati. Nel 2022 numerosi sono stati i fascicoli per “Codice Rosso” trattati dalla Sezione specializzata della Squadra Mobile di Campobasso”.

I nostri Network

Ultime Notizie

I nostri Network