Il Molise è tra le quattro regioni che nel 2023 andranno alle urne per le elezioni Regionali (Molise, Lombardia, Lazio e Friuli). Al momento l’ipotesi più probabile è quella del voto tra maggio e giugno. Se non ci sarà un provvedimento nazionale per stabilire un election day insieme alle Amministrative, varranno infatti le norme locali secondo le quali le Regionali possono essere fissate dal presidente della Regione in una data che deve essere compresa tra i due mesi precedenti la scadenza della legislatura e i due mesi successivi. Considerato che nel 2018 si votò il 22 aprile, il termine ultimo per votare in Molise è metà giugno.

Per quanto riguarda le Amministrative, in Molise sono 13 i comuni in scadenza di mandato e tra questi ci sono centri rilevanti dal punto di vista demografico come Venafro – che è il più grande tra i comuni alle urne nel 2023 – o anche Larino e Guglionesi.

Nel dettaglio in provincia di Campobasso vanno alle urne il prossimo anno Campochiaro, Guglionesi, Larino, Macchia Valfortore, Montorio nei Frentani, Oratino, Ripabottoni, Salcito e Vinchiaturo. In provincia di Isernia i centri al voto sono invece 4: Castelpizzuto, Montaquila, Sessano e Venafro.

Potrebbe interessanti anche:

Torna il maltempo su tutta la regione: neve anche in collina e danni causati dal vento forte

Torna il maltempo su tutto il Molise. Dalla notte scorsa disagi per le nevicate e per il f…