Il top driver Giuseppe Testa conclude, con il Rally di Como, il campionato italiano rally asfalto 2022. La trasferta lariana poteva sicuramente dare di più al pilota molisano, che si attesta al sesto posto assoluto e porta comunque a casa l’ambito trofeo Rally Cup Michelin 2022.

Le condizioni avverse, a causa della nebbia, nelle prime prove speciali hanno fatto compiere un paio di errori (tra cui un pericoloso testacoda) che potevano risultare davvero fatali alla Skoda Fabia R5 EVO dell’equipaggio Promox, perdendo ovviamente molti secondi preziosi.

Nelle ultime due prove cronometrate tornano però tempi da riscatto: il pilota molisano con il fido navigatore laziale Emanuele Inglesi, vince addirittura la settima speciale, a dimostrazione del fatto che le potenzialità per fare molto meglio c’erano tutte.

Purtroppo, è andata così, ma il driver Giuseppe Testa è abbastanza soddisfatto sia per la gara che per l’andamento dell’intero campionato. Sa che non si è risparmiato ed ha lottato fino all’ultimo, concludendo quinto assoluto in campionato e quarto tra le R5. Magari un pizzico di fortuna in più non avrebbe guastato e avrebbe raccontato una storia diversa, ma tant’è.

Intanto, archiviato il Cira 2022, già ci si prepara in vista della prossima gara: il Rally del Lazio, finale di Coppa Italia Rally Aci Sport 2022. Contemporaneamente, peraltro, ci si proietta sulla prossima stagione e su quelli che saranno i nuovi programmi sportivi.

Nel frattempo, è anche momento di ulteriori ringraziamenti per il team RO Racing di Rosario Montalbano, che ha curato con estrema dedizione la gestione sportiva dell’equipaggio Promox, oltre che verso tutti gli sponsor che hanno sostenuto, credendoci con forza, questo ambiziosa ed esaltante avventura sportiva.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise ko al Palaunimol contro l’Eur

CUS MOLISE-EUR 3-4 (1-0 p.t.) Cln Cus Molise: Oliveira, Debetio, La Bella, Triglia, Barich…