È una storia di solidarietà che parte da lontano e che si concretizza ogni giorno con una scelta d amore che coinvolge oltre cento persone, in pratica il dieci per cento della popolazione del paese. La sezione AVIS comunale di Carpinone, intitolata a Domenico Tamasi, ha festeggiato i dieci anni dalla sua fondazione, con una cerimonia solenne e l’apposizione di una targa ricordo nella villetta al centro del paese.


Alla messa, officiata dal parroco, Padre Raimondo, erano presenti con i loro gonfaloni le altre sezioni AVIS del territorio, per condividere un momento di festa, solidarietà e sensibilizzazione sulla importanza di donare sangue. Ogni due mesi arriva a Carpinone l autoemoteca dell AVIS regionale, e i tanti donatori dopo il prelievo possono condividere una colazione offerta dalla sezione comunale.

Presenti tra gli altri alla cerimonia il vice sindaco Antonio Biondi e il presidente della AVIS Comunale Dina di Fatta. La giornata è proseguita con un momento di festa ed un ulteriore segno di solidarietà, questa volta in supporto delle attività di Agbe, associazione genitori bambini emopoietici che opera nel reparto di oncologia pediatrica a Pescara.

Potrebbe interessanti anche:

Torna il maltempo su tutta la regione: neve anche in collina e danni causati dal vento forte

Torna il maltempo su tutto il Molise. Dalla notte scorsa disagi per le nevicate e per il f…