8.5 C
Campobasso
venerdì, Marzo 1, 2024

Pos 2022-2024, Castrataro critica sull’emodinamica in bilico: “I cittadini non si sentono al sicuro”

AttualitàPos 2022-2024, Castrataro critica sull'emodinamica in bilico: "I cittadini non si sentono al sicuro"

In merito alle polemiche che si sono sollevate negli ultimi giorni sul Programma Operativo Sanitario 2022-2024, il Sindaco di Isernia Piero Castrataro è tornato a ribadire la sua linea in difesa della sanità pubblica. In particolare, il primo cittadino ha criticato la decisione di accorpare il servizio di emodinamica dell’ospedale Veneziale all’hub di Campobasso. “Una scelta senza logica che penalizza un laboratorio d’eccellenza del presidio ospedaliero isernino – ha spiegato – Accorpare questo servizio a Campobasso vuol dire diminuire la sicurezza degli interventi soprattutto per coloro che devono spostarsi. Potrebbe essere molto difficile per i cittadini dell’Alto Molise in determinate condizioni meteo”.

Per Castrataro i servizi di emergenza-urgenza non possono oggetto di revisioni e depotenziamenti ma anzi, andrebbero potenziati per garantire maggiori tutele. “Possiamo riprogrammare quei reparti che non hanno bisogno di interventi rapidi, quelli in cui le operazioni possono essere programmate tranquillamente in altri centri della Regioni. Quando parliamo, invece, di malattie tempo-dipendenti dobbiamo considerare i dati per come li abbiamo. Penso alla difficoltà degli spostamenti e all’orografia dei nostri territori. Questa deve essere l’unica razionalità con cui devono essere fatte le scelte“.

La preoccupazione del Sindaco di Isernia assume contorni ampi. Secondo Castrataro, infatti, la carenza di servizi sanitari in Molise renderebbe la Regione meno e accogliente e contribuirebbe a non far sentire al sicuro i cittadini.

Ultime Notizie