La finalissima della Supercoppa Nazionale della Raffa si terrà al Bocciodromo Comunale di Termoli alle ore 15 di sabato 15 ottobre 2022 e si disputerà tra la Caccialanza Milano e la Civitanovese. La formazione lombarda ha vinto gli scudetti 2021 e 2022, mentre i marchigiani hanno perso la finale della Coppa Italia per Club 2021 proprio contro i milanesi nel match giocato al Centro Tecnico Federale di Roma.

La FIB Molise e la società Madonna delle Grazie di Termoli, quindi, sono al lavoro per non lasciare nulla al caso nell’organizzazione dell’importante manifestazione federale.

L’attesa finalissima sarà preceduta venerdì 14, alle ore 18, dalla conferenza stampa di presentazione della kermesse e delle due formazioni partecipanti. Nella squadra lombarda giocano Luca Viscusi e Mirko Savoretti, che il 30 ottobre partiranno con la nazionale azzurra alla volta di Mersin (Turchia) per prendere parte al Mondiale della Raffa.

Al momento istituzionale, nella Sala Consiliare del Comune di Termoli, interverranno: il sindaco di Termoli e Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti; l’assessore comunale allo sport Michele Barile; il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Salvatore Micone; il presidente del CONI Molise, Vincenzo D’Angelo.

Ad aprire la conferenza stampa ci sarà il presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, che sarà presente in Molise col vice presidente vicario della FIB e vice- presidente vicario della Confederazione Boccistica Internazionale, Moreno Rosati.

Se dovessero terminare gli impegni parlamentari per l’elezione dei Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, saranno presenti anche il Senatore Costanzo Della Porta e l’onorevole Elisabetta Lancellotta, quest’ultima anche consigliera nazionale del CONI.

Sarà presente anche la presidente del CIP Molise, Donatella Perrella.

“Per il Molise è motivo di orgoglio ospitare la finale della Supercoppa Nazionale, tra l’altro venti giorni prima delle final eight Scudetto dei Campionati di Società di 1^, 2^ e 3^ Categoria – ha affermato il Presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato – La Federazione Italiana Bocce ha assegnato al Molise l’organizzazione di due importanti eventi federali, segno questo della grande tradizione boccistica sul territorio e del buon lavoro portato avanti dai dirigenti e dalle società sportive. Per l’occasione, il presidente federale De Sanctis approfitterà per dialogare con le istituzioni politiche e sportive del territorio in un momento particolarmente importante e difficile per il mondo sportivo. Occorrerà intervenire con le necessarie misure per fronteggiare gli aumenti di luce e gas, soprattutto per quelle discipline sportive, come le bocce, le cui società gestiscono gli impianti”.

“Ringrazio la FIB Molise, le delegazioni provinciali di Campobasso e Isernia, la società Madonna delle Grazie col suo presidente Gianfranco Di Fonso, per l’organizzazione dei due eventi federali – ha concluso il presidente Formato – e il ringraziamento va anche alle istituzioni che hanno supportato gli eventi oltre agli sponsor che credono nel progetto boccistico molisano”.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, A2, Cln Cus Molise, arriva l’Eur C5. Triglia: “Gara non facile ma vogliamo dare continuità ai risultati”

Torna in campo domani pomeriggio alle ore 16 i Circolo La Nebbia Cus Molise che affronta a…